Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Dalle urne di maggio 2012 di Francia e Grecia...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1105
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Dalle urne di maggio 2012 di Francia e Grecia...   Lun Mag 07 2012, 01:57

Dalle urne di Francia e Grecia emerge un forte "no". Un "no" alla filiera di dominio UE-BCE-FMI, un "no" a questo sistema euroatlantico, a regìa USA, che sta ricacciando a livelli ottocenteschi, se non medievali, le condizioni delle classi subalterne, che sta annichilendo le pur limitate conquiste sociali ottenute, che cancella le sovranità per incatenare i destini delle collettività al ricatto permanente della flessibilità globale e della speculazione affaristica, imponendo politiche da lacrimogeni e sangue.

E' un "no" in parte anche confuso, quando trova sponde impresentabili in riformismi sistemici, compatibili, e in forze di estrema destra. Come se la Storia non avesse insegnato niente. Ma tant'è. Lo smarrimento a sinistra, in questa parte di mondo, sulla questione nazionale e sul nodo dell'indipendenza e della sovranità, produce pure queste mostruosità.

Il "no" all'euro e all'Unione Europea, al modello politico/economico capitalistico, fondomonetaristico, anglosassone dominante, sarà effettivo solo con la costruzione, pure in Italia, di un polo sovranista di sinistra, anticapitalistico ed antimperialista. Altrimenti il campo sociale sarà occupato e sostanzialmente gestito da differenti destre in conflitto tra loro. Non c'è tempo da perdere.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
Dalle urne di maggio 2012 di Francia e Grecia...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cinzia Pellin; Artesegno Udine; 34a Asta d'Arte Contemporanea e Internazionale; 4 aprile- 9 maggio 2015.
» a -7 dalle punture
» Di ritorno dal Roma Hi Fidelity 2012 , Nostre impressioni...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica internazionale-
Vai verso: