Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Napolitano, Grilli e un Italia sempre più euroamericanizzata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Napolitano, Grilli e un Italia sempre più euroamericanizzata   Gio Feb 02 2012, 23:46

Napolitano ha un Grilli per la testa e su come uscirà l'Italia dalla "crisi" dice: "È lecito chiedersi se uscirà impoverita materialmente. È probabile, è possibile''. Niente paura però: la "crisi" può essere una opportunità (come gli "spread" di Draghi) per una Italia "più sobria e giusta. Dobbiamo evidenziare al massimo gli aspetti qualitativi della condizione umana anche misurando in modo diverso il benessere".

Così il presidente Napolitano all'Istituto di scienze religiose Giovanni XXIII. Che il grande sponsor dell'euroamericano Monti abbia sposato le tesi della "decrescita felice"? O forse non è casuale la tempistica di questo elogio della "virtù" (o necessità?) della sobrietà di ottocentesca memoria con il Patto di bilancio promosso da Berlino e soprattutto il "trattato sul Fondo salva-Stati permanente Esm" agognato da Washington?

O forse le dichiarazioni di Napolitano accompagnano l'annuncio del vice ministro dell'Economia Grilli alla stampa estera di ennesime dismissioni? "Speriamo di avere un debito/PIL inferiore al 100% nel 2020 [oggi è al 120%, ndr]. Mi sembra di dire una cosa credibile".
Notare la "sicurezza" del "ministro tecnico", forse memore del fatto che le privatizzazioni degli anni Novanta non hanno affatto inciso sul rapporto debito / PIL, bensì smantellato il tessuto economico del Paese con la compiacenza delle banche d'affari USA. Ma che importa! "Stiamo analizzando tutto il nostro patrimonio pubblico di aziende, immobili e concessioni per vedere cosa può essere messo sul mercato e cosa valorizzato. Siamo vicini ad avere un censimento completo. Negli anni Novanta abbiamo già venduto molto e sappiamo come farlo".

Le oligarchie finanziarie estere si stanno già sfregando le mani. Tempi di maggiore frugalità forzosa e ulteriori salassi sociali attendono (anche) il nostro Paese euroamericanizzato!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Napolitano, Grilli e un Italia sempre più euroamericanizzata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'allievo supera sempre il maestro
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» la testa va sempre lì
» lo amo sempre di più
» Napolitano omaggia il Papa

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: