Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Attacco a Finmeccanica...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 999
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Attacco a Finmeccanica...   Ven Nov 25 2011, 22:52

Attacco a Finmeccanica, tra "manipulitismo" e speculazione finanziaria euroatlantica
Su Finmeccanica, il Financial Times ha dettato, con un suo editoriale, la linea al governo: "è arrivato il momento che Monti intervenga (...) fare in modo che Guarguaglini si faccia da parte (...) annunciare l'intenzione di vendere (...) la quota statale residua".
Finmeccanica, tra gli ultimi settori strategici di questo paese, è sempre più esplicitamente nel mirino di chi vuole ultimare l'operazione di smantellamento 'statale' e di acquisizione degli "asset" strategici. Questo al fine di svuotare di sostanza la possibilità di sovranità del paese e vincolare ancor più strettamente il suo asservimento a poteri esteri atlantici, oltre che mettere le mani su prospettive comunque assai proficue e cospicue di profitti.

La "Mani Pulite" che si sta abbattendo in questi giorni su questa grande impresa italiana s'inscrive di fatto in questa operazione.
Chi si scandalizza per i "fondi neri" e le pratiche compradore dei 'borghesi di Stato' di Finmeccanica finge di ignorare che tutte le imprese, particolarmente quelle dimensionalmente medio-grandi, statali o private che siano, si servono sempre e strutturalmente di fondi particolari per frodi fiscali, operazioni consociative e di reciproca corruttela con il potere politico. E' parte del sistema di funzionamento del capitalismo.
Il risucchio di un'azienda piuttosto che di un'altra nel vortice di un ciclone giudiziario nasconde sempre, quindi, interessi (geo)politici. Non sfugge a tutto questo Finmeccanica che è parte dei residui "gioielli di famiglia" (cioè di Stato) ed è tra gli obiettivi strategici degli attacchi finanziari euroatlantici di una virulenza mai vista e crescente di questi ultimi mesi. Per giovedì prossimo, intanto, proprio sulla base delle pressioni in atto, Finmeccanica ha convocato il proprio consiglio d'amministrazione. Punto all'ordine del giorno la permanenza o meno di Guarguaglini. Tra cda e Monti l'esito sembra davvero già scritto. Poi si passerà alla fase successiva.

http://www.ft.com/cms/s/0/6282866a-16a4-11e1-be1d-00144feabdc0.html#axzz1ek3rAvAL

------------

Ue: 1 mese a Italia poi deferimento a Corte su golden share

ROMA (MF-DJ)--La Commissione europea ha deciso di rimandare di un mese l'esecuzione della decisione di rinvio dinnanzi alla Corte di giustizia Ue dell'Italia per l'uso della golden share in alcune societa' come Enel, Eni, Telecom Italia e Finmeccanica. "Stando agli ultimi contatti con le autorita' italiane - scrive la Commissione Ue - si puo' prevedere che entro breve l'Italia riuscira' a conformarsi alla legislazione Ue".

La Commissione ritiene che alcune disposizioni della normativa italiana che conferisce poteri speciali (golden share) allo Stato italiano nelle societa' privatizzate operanti in settori strategici come le telecomunicazioni e l'energia impongano restrizioni ingiustificate alla libera circolazione dei capitali e al diritto di stabilimento.

La legislazione italiana stabilisce che allo Stato possano essere conferiti poteri speciali onde salvaguardarne gli interessi fondamentali, nel caso in cui essi siano a rischio. In primo luogo, lo Stato italiano ha il potere di opporsi sia all'acquisto di azioni che alla conclusione di patti da parte degli azionisti che detengono una determinata quota del diritto di voto (pari al 5% o inferiore, se cosi' stabilito). In secondo luogo, lo Stato puo' opporsi a talune decisioni prese dalle imprese, ad esempio riguardo a fusioni o scorporazioni. La Commissione ritiene che tali poteri rendano gli investimenti diretti e di portafoglio meno vantaggiosi e che quindi scoraggino i potenziali investitori stabiliti in altri Stati membri dall'acquistare azioni di queste societa'. pev

(END) Dow Jones Newswires
November 24, 2011 09:54 ET (14:54 GMT)

http://www.borsaitaliana.it/borsa/notizie/mf-dow-jones/italia-dettaglio.html?newsId=926007&lang=it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Attacco a Finmeccanica...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» PIANO D'ATTACCO-L'ACCIAIO SI STRIDE MA NON SI SPEZZA
» Scimpanzè all'attacco!
» Aiuto!non ho latte. Mi sento uno schifo
» E' possibile che nelle prossime ore venga attaccata la Siria
» Duro attacco all'ateismo moderno sul blog più seguito al mondo.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: