Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Irlanda. Verso le elezioni del 27 ottobre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Irlanda. Verso le elezioni del 27 ottobre   Dom Ott 09 2011, 22:44

Il Sinn Féin è il secondo partito più popolare nell’Eire. A dirlo è un’inchiesta sulle intenzioni di voto del quotidiano irlandese “The Irish Times”.

Con il 18% (il doppio dei voti reali ottenuti alle elezioni generali dell’anno scorso) i repubblicani superano il Partito Laburista ed il Fianna Fail, ponendosi alle spalle del partito di destra Fine Gael, principale forza al governo in Irlanda. Particolarmente il Sinn Féin ottiene i più larghi consensi nei settori della popolazione (giovani e lavoratori) che più stanno subendo gli effetti della crisi economica ed i tagli sociali via via introdotti dall’esecutivo.

In crescita il consenso per dirigenti del Sinn Féin come Gerry Adams (36%) e il candidato alle prossime presidenziali del 27 ottobre Martin McGuinness (18%), come Adams figura di spicco dell’Army Council dell’IRA.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Re: Irlanda. Verso le elezioni del 27 ottobre   Dom Ott 30 2011, 01:08

McGuinness incrementa il consenso del Sinn Féin in Irlanda, pur senza vincere le elezioni che vedono il laburista Michael D. Higgins nuovo presidente irlandese. Il movimento repubblicano conferma di non essere più una voce marginale nella politica del sud dell'isola. Un puntuale dettaggio del voto si avrà nei prossimi giorni stante il complesso sistema di voto irlandese.

La deputata e vicepresidentessa della formazione repubblicana, Mary Lou McDonald, ha sottolineato il passo in avanti importante per le aspirazioni dei repubblicani nel significativo incremento di voti rispetto alle precedenti elezioni generali. Ha quindi richiamato il significato dell'aver il Sinn Féin concentrato la sua attenzione politica, in campagna elettorale, sulle difficoltà che il modello economico dominante sta determinando in Irlanda e la necessità che gli elettori nordirlandesi possano votare nelle presidenziali irlandesi, una questione che spera sia risolta il prossimo anno durante la convenzione che rivedrà il contenuto della Costituzione di questo paese.

Ora Martin McGuinness, un tempo esponente dell'IRA, ritornerà al suo incarico come viceprimo ministro nordirlandese e proseguirà nel suo lavoro nell'esecutivo di Belfast. Ma le sue parole («il mio messaggio di patriottismo ed impegno ha avuto una chiara risonanza in centinaia di migliaia di irlandesi. Credo che gli irlandesi vogliano un nuovo tipo di politica ed una nuova repubblica basata sull'uguaglianza ed il rispetto») indicano chiaramente che la prospettiva politica delle idee repubblicane dello Sinn Féin si muove con sempre più evidenza su uno scenario che non si limita alle sei contee ancora sotto controllo britannico, ma guarda all'insieme nazionale includendo le ventisei del Sud dell'isola.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Irlanda. Verso le elezioni del 27 ottobre
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Parto ad ottobre!!!!
» religione ed elezioni americane
» ...la mia nuova strada verso un sogno
» le ragazze in pista di settembre/ottobre
» 13 luglio day hospital...primo passo verso la fivet di settembre...WAKA WAKA

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica internazionale-
Andare verso: