Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Moody's e l'Italia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 999
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Moody's e l'Italia   Mer Giu 22 2011, 03:06

Yes, we can

L'agenzia di valutazione del credito (rating) Moody's, nordamericana, accende tutti i suoi riflettori sul nostro paese e preavvisa che prossimamente potrebbe produrre un taglio del rating nel caso in cui lo scenario non nazionale non subisca cambiamenti positivi.

Non contenta, specifica che 5 grandi società partecipate dallo Stato (Enel, Eni, Finmeccanica, Poste e Terna) e 23 tra città, province e regioni, potrebbero subire lo stesso trattamento, con un “downgrade” (cioè una diminuzione della valutazione del merito locale).
Alla libera immaginazione di ognuno pensare alle conseguenze sociali.
Insomma, giusto per parlare di sovranità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Re: Moody's e l'Italia   Mer Giu 22 2011, 08:39

Forse si tratta di una manovra, ma questa valutazione andava fatta molto prima.
Quando lavoravo all'Universita' i fornitori erano pagati con mesi di ritardo per cattiva amministrazione.
I soldi c'erano, ma le pratiche andavano avanti a rilento o addirittura, per pigrizia degli impiegati, nemmeno istruite.
All'inizio dell'anno solare il Ministero assegna a ogni Istituto un fondo cassa, che dovrebbe essere gestito oculatamente, indipendentemente dalla congruita' del denaro a disposizione.
Invece non si teneva nessuna contabilita' e dopo pochi mesi, aprile-maggio, la ragioneria centrale comunicava che l'Istituto era in rosso.
A questo punto si facevano acquisti indebitandosi.
Spesso, per evitare che risultasse il debito, non si istruiva nemmeno la pratica di pagamento.
Cosi' saranno anche le Ferrovie, l'ENEL, le Regioni, le Provincie ecc.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iskra

avatar

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Moody's e l'Italia   Mer Giu 22 2011, 10:22

tadiottof ha scritto:
...Spesso, per evitare che risultasse il debito, non si istruiva nemmeno la pratica di pagamento. Cosi' saranno anche le Ferrovie, l'ENEL, le Regioni, le Provincie ecc.
2000snlp
Insomma, W le agenzie di rating! W Moody's!! W mr Obama, president of the world!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Re: Moody's e l'Italia   Mer Giu 22 2011, 18:14

la mia voleva essere solo un'informazione.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: Moody's e l'Italia   Sab Giu 25 2011, 13:57

tadiottof ha scritto:
Forse si tratta di una manovra, ma questa valutazione andava fatta molto prima.
Quando lavoravo all'Universita' i fornitori erano pagati con mesi di ritardo per cattiva amministrazione.
I soldi c'erano, ma le pratiche andavano avanti a rilento o addirittura, per pigrizia degli impiegati, nemmeno istruite.
All'inizio dell'anno solare il Ministero assegna a ogni Istituto un fondo cassa, che dovrebbe essere gestito oculatamente, indipendentemente dalla congruita' del denaro a disposizione.
Invece non si teneva nessuna contabilita' e dopo pochi mesi, aprile-maggio, la ragioneria centrale comunicava che l'Istituto era in rosso.
A questo punto si facevano acquisti indebitandosi.
Spesso, per evitare che risultasse il debito, non si istruiva nemmeno la pratica di pagamento.
Cosi' saranno anche le Ferrovie, l'ENEL, le Regioni, le Provincie ecc.
2000snlp
Conosco la situazione, quando andavo all'università ho lavorato durante l'estate in un'agenzia di viaggio e mi ricordo che le scuole - soprattutto quelle medie - pagavano in ritardo dai 3 agli 8 mesi e nel frattempo le spese per coprire l'albergo, il ristorante, il pulman e le visite guidate doveva metterle l'agenzia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Moody's e l'Italia   

Tornare in alto Andare in basso
 
Moody's e l'Italia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'ateo in Italia: libertá dall'impulso religioso o dogmatismo di senso inverso?
» www.italia.it
» * ITALIA: CENTRI CHE ACCETTANO COPPIE SIERODISCORDANTI - CENTRI CHE ACCETTANO PAZIENTI CON HIV ED EPATITE
» eterologa italia
» costo icsi ssn italia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: