Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Burqa anche in Israele

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Burqa anche in Israele   Dom Feb 13 2011, 17:54

Avete letto cosa riporta l'Ansa del 9 febbraio scorso?
Dice che nel comune di Beit Shemesh, appartenente al distretto di Gerusalemme, sempre più spesso si vedono donne coperte da burqa neri dalla testa ai piedi. Sono le adepte di una setta ebraica ultraortodossa, che accompagnano le figlie a scuola. E anche le bambine indossano cappe scure. Sulla stampa israeliana già se ne parla come di 'ebree talebane'.
Questa forma estrema di religiosità, pare sia iniziata in Israele nel 2006 e oggi conta centinaia di fedeli.
Riflettevo sulla condizione anche di certi ordini femminili (anche maschili, comunque) cristiani che burqizzano l'esistenza dei corpi dentro luoghi di clausura e grate...
Chissà perché di questa notizia delle 'ebree talebane' non si parla.

Questa foto era associata alla notizia dell'Ansa
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iskra

avatar

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Burqa anche in Israele   Dom Feb 13 2011, 18:24

La cosa ha colpito anche me, Kamo, e arricchisco quanto riporti con altro che ho letto.
Il burqa in salsa ebraico-ultraortodossa è un’interpretazione radicale del precetto ebraico dello ‘tzniut’, che impone alle donne modestia nel vestire al fine di non attirare gli sguardi e la concupiscenza maschili. Piedi e testa coperti, maniche che arrivano al gomito, gonne al ginocchio: le donne ‘harediot’, letteralmente “timorate”, vestono tutte così e sono centinaia di migliaia, in crescita costante nel Paese del sionismo. Le ‘ebree talebane’ si spingono oltre, non mostrando nemmeno un centimetro di pelle. "Un uomo che vede parti del corpo femminile", spiegano, "viene stimolato sessualmente, e questo lo porta a peccare. Il nostro abito salva noi, e salva gli uomini da se stessi". In questa logica, anche le bambine devono essere velate: "Certi uomini le guardano come oggetti sessuali", argomentano le mamme in nero, "e poi i valori veri devono essere insegnati fin dalla più tenera età”.

Le bambine vengono indottrinate in scuole a parte, gestite dalle loro madri. E nessuno vigila sui metodi impiegati in questi appartamenti riconvertiti in classi, né sul programma didattico. Molti affiliati della setta sono neofiti che hanno riabbracciato la fede dei padri solo di recente e che criticano anche le donne della comunità ultra-ortodossa tradizionale per non essere abbastanza modeste.

Leggevo anche, come curiosa coincidenza, che questo dibattito sul rispetto della ‘halacha”, la legge religiosa, si sta intrecciando, in Israele, con il tema più generale dell’identità ebraica. Un tema trattato pure alla Knesset, il parlamento d’Israele. Giovedì scorso si è celebrata, in un’atmosfera non priva di contrasti tra partiti di destra e rappresentanti della minoranza araba, la prima ‘Giornata dell’identità ebraica'. Deputati e deputate hanno discusso di come preservare le radici etnico-religiose fra le giovani generazioni. Da esponenti del Likud, il partito del premier Benyamin Netanyahu, è arrivata una risposta chiara: scoraggiare in tutti i modi i matrimoni misti, in particolare con gli arabi, come ha ammonito con foga Tzipi Hotovely. Un'uscita, questa, che è indice di una mentalità da vero e proprio razzismo.

comune di Beit Shemesh (distretto di Gerusalemme)

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: travestiti   Dom Feb 13 2011, 18:33

Mah, come si fara' distinguere una talebana da un'ebrea?
Meglio, cosi' saranno facilitati i Kamikaze.
Oppure ci sara' l'integrazione, da tutti auspicata, per merito della moda.
2000snlp
PS
mi sembrano notizie da verificare prima di prenderle sul serio
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Re: Burqa anche in Israele   Dom Feb 13 2011, 19:33

tadiottof ha scritto:
Mah, come si fara' distinguere una talebana da un'ebrea?
Meglio, cosi' saranno facilitati i Kamikaze.
Oppure ci sara' l'integrazione, da tutti auspicata, per merito della moda.
2000snlp
PS
mi sembrano notizie da verificare prima di prenderle sul serio
Vedo sulla rete che la cosa è riportata da diversi organi d'informazione che come l'Ansa, trattandosi d'Israele, presumo abbiano fatto le loro verifiche. Della cosa trovo poi riscontro sulla stampa israeliana. Basta digitare sui motori di ricerca ed escono carrellate di collegamenti.
Leggo che il burqa di certa ultraortodossia ebraica ha preso piede in Israele da alcuni anni.
Il problema è semmai un altro: perché se ne parla con tanto ritardo? Per la solita 'premura' di non 'disturbare' Israele? Sono comunque inquietanti i burqa, e pure la piega razzista (non da oggi) di certi discorsi, in sede anche politica israeliana, che Iskra segnalava sopra.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Burqa anche in Israele   

Tornare in alto Andare in basso
 
Burqa anche in Israele
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» ISRAELE: Rabbino fa lapidare un cane
» Israele, vogliamo parlarne?
» Lobby ebrea
» Israele: i nuovi cittadini dovranno giurare fedeltà allo Stato ebraico
» Israele è uno stato ebraico

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Cultura e costume-
Andare verso: