Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Creato il topo geneticamente modificato.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Creato il topo geneticamente modificato.   Mer Dic 22 2010, 15:38

Il topo cinguetta invece di squittire
Gli uccelli cantano per via del loro organo anatomico: la siringe.
Un topo che cinguetta dovrebbe aver sviluppato anche lui la siringe.
L'utilita' di queta scoperta sta nel fatto che potremo far produrre, siringe o laringe, alle persone laringectomizzate e farle ritornare a parlare.
Tutto questo per concludere che gli essere viventi sono macchine (congegni, ordigni ecc.) di cui non conosciamo ancora le tavole montaggio, ne' tutti i pezzi.
Ci si arrivera', sebbene le chiese tentino in tutti i modi di impedirlo.
Le chiese sono indietro di 2000 anni, alcune anche di piu', come la divisione in caste della societa' indiana. Deve essere stato un Marx, a quel tempo illuminato, a dividere la societa' in classi (caste). Oggi la divisione in caste e' anacronistica e non l'hanno ancora capito.
Le chiese, le religioni, sono state importanti per l'evoluzione della societa' umana; purtroppo hanno inculcato il terrore e nemmeno loro riescono piu' a far ragionare le masse.
E' la tesi del “doppio vincolo” di Odifreddi, cosi' che le masse continuano ad aver paura di dio, nonostante qualche alto prelato moderno si sforzi di rassicurarle.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Creato il topo geneticamente modificato.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Topo perchè hai deciso di adottare?
» chi o cosa ha creato tutto
» Chi è dio? Chi è che ha "creato" tutto? Ecco una mia teoria
» Chi ha creato l'inferno?
» Creato creatore

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Cultura e costume-
Andare verso: