Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Il giornale delle partite IVA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Il giornale delle partite IVA   Sab Dic 11 2010, 21:26

Ho letto con curiosita' l'intervista a Bersani.
L'intervistatore introduce il concetto delle partite IVA finte e Bersani le conferma.
Sono tornato con la memoria alla legge sull'IVA del 1968.
L'IVA sostitui' l'IGE, l'imposta generale sulle entrate.
L'IVA invece e' basata sul valore aggiunto alla merce gezza o lavorata.
Era un concetto nuovo rispetto all'imposta sul passaggio di denaro.
Era il riconoscimento della dignita' autonoma del lavoro.
Negli anni subito successivi, passo passo, la classe operaia raggiungeva, inconsapevolmente, traguardi sempre piu' alti:
- le 40 ore, cioe' la settimana di meno di 4 giorni :2 riposi su 7 giorni);
- lo Statuto dei lavoratori;
- le pensioni baby;
- fino a 1 mese di malattia immaginaria retribuita;
- cure sanitarie dalla culla alla bara;
- ecc.
Concessioni interessate, perche' contemporaneamente la controparte passava all'attacco.
Le leggi tutelavano il lavoratore non il lavoro, ma intanto l'assenteista era la dimostrazione della svogliatezza innata dell'operaio.
La letteratura che denunciava il regime sovietico viene fraintesa: non viene raccolto il grido di disperazione contro la Nomenklatura, ma si preferisce criminalizzare il Comunismo.
Un decennio piu' tardi in Italia il regime DC raggiunge l'apice della corruzione e del malgoverno coinvolgendo i socialisti.
Tanto basta per scatenare "intellettuali organici", cosi' definiti da Gramsci, contro le conquiste ottenute dopo 100 anni di lotte operaie.
Le industrie pubbliche sono privatizzate e il patrimonio immobiliare cartolarizzato.
Capitolo Tangentopoli: Di Pietro, che non ha cultura socialista, commette l'errore di non garantirsi la serieta' e l'onesta' dei politici subentranti ai corrotti.
Entrano in gioco personaggi peggiori, che si appropriano della "res publica".
Si stravolge il mercato del lavoro e arrivano le partite IVA finte.
In Parlamento abbiamo la farsa della Democrazia e cosi' in tutti i parlamentini collegati dalle Regioni, Provincie, Comuni fino alle assemblee di Condominio.
Ecc.
2000snlp
E-mail spedita alla redazione della rivista
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: lavoro somministrato   Mer Dic 15 2010, 05:08

Da ADNKronos:
"Dalle informazioni obbligatorie per i minori alle nuove norme in materia di sicurezza previste dal Decreto Legislativo n. 81 del 2008 (Testo Unico), dalla segnaletica spiegata simbolo per simbolo all'uso e manutenzione dei dispositivi di protezione, l'opuscolo fornisce al lavoratore che gią si chiamava interinale e ora si chiama 'somministrato', tutte le informazioni necessarie per salvaguardare la propria saluta e la propria vita."
Alla lettura del titolo mi chiedevo se parlavano di aspirine!
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Il giornale delle partite IVA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Vi segnalo questo interessante articolo sulla salute delle donne (aborto, legge 40 e chi pił ne ha pił ne metta)
» Genesi delle leggi e influenze culturali
» la repubblica delle banane
» ciao stesteeeee!!!!!passa delle belle vacanze!!!!
» 03 - Codice Penale del Regno delle Due Sicilie

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Cultura e costume-
Andare verso: