Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 mi presento

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: mi presento   Ven Ott 01 2010, 01:37

Ciao amici sono un nuovo iscritto. Vivo a Roma. Lavoro per una società di servizi del comune di Roma. Dopo il diploma ho studiato scienze politiche alla Sapienza e mi sono laureato nel giugno 1997, dopo il servizio militare ho fatto molto precariato in un'azienda di servizi del comune di Roma dove sono stato assunto a tempo indeterminato solo nel 2005. Vivo con la mia compagna che è di Manduria nel Salento. Mi piace il calcio sono un tifosissimo della SS Lazio e in generale delle squadre meridionali dal Napoli in giù. Mi piacciono i fumetti di Corto Maltese, di Tex Willer e la serie un uomo un'avventura. Come film mi piacciono i western all'italiana, i poliziotteschi all'italiana, le commedie di Bud Spencer e Terence Hill, i film di arti marziali e gli exploitation degli anni settanta e i film di Dario Argento e Quentin Tarantino. Oltre a questo mi piace anche leggere: della narrativa apprezzo Lovecraft ed Edgar Allan Poe ma leggo anche Massimo Fini e Marco Travaglio. Come musica essendomi avvicinato molto tardi sono molto ignorante. Mi piacciono i Queen, gli Iron Maiden, i Goblin le composizioni di Ennio Morricone e Mike Oldfield e questo è dipeso purtroppo dal fatto che mi sono avvicinato alla musica attraverso i film successivamente ho cominciato ad apprezzare artitsti italiani come Stefano Rosso, Rino Gaetano, Fabrizio De Andrè, Pierangelo Bertoli e Franco Battiato. Politicamente alle prime elezioni del 1992 votai per il Partito Repubblicano Italiano, dopo il ciclone di Tangentopoli nel 94 votai per la Rete, nel 96 non votai e dal 2001 in poi ho votato per l'Italia dei Valori, nel tempo libero faccio attività nella UIL.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 11:11

Il nick Hoffa l'ho preso dal sindacalista Jimmy Hoffa che viene interpretato da Stallone nel film Fist e da Nicholson in Jimmy Hoffa Santo o Mafioso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 999
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 14:10

Hoffa ha scritto:
(...) nel tempo libero faccio attività nella UIL.
Ti che ti occupi nello specifico? Benvenuto tra noi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gorritxo

avatar

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 15.10.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 14:47

Benvenuto Hoffa!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 14:58

alekos18 ha scritto:
Hoffa ha scritto:
(...) nel tempo libero faccio attività nella UIL.
Ti che ti occupi nello specifico? Benvenuto tra noi...
Nel tempo libero dò una mano al delegato Rsu della Funzione Pubblica.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 14:59

gorritxo ha scritto:
Benvenuto Hoffa!
Grazie, la bandiera che hai messo come avatar è quella di qualche movimento indipendentista?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
gorritxo

avatar

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 15.10.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 16:02

Hoffa ha scritto:
gorritxo ha scritto:
Benvenuto Hoffa!
Grazie, la bandiera che hai messo come avatar è quella di qualche movimento indipendentista?
Sì, è l'ikurriña, la bandiera basca. Sopra ci ho messo anche il lauburu, un antichissimo simbolo tipico della cultura di quel popolo, e molto presente nella vita quotidiana dei Paesi Baschi. La scelta non è stata casuale, nel senso che secondo me esprime molto bene una peculiarità dell'indipendentismo basco, ovvero la capacità di innestare l'ideale politico socialista e anti-capitalista nella cultura e nelle tradizioni del proprio paese. Scelta secondo non solo vincente, ma imprescindibile, a qualunque latitudine. Il nick gorritxo ha invece un doppio significato, in parte ludico: in castigliano la sua traduzione sarebbe "rojillo" (una sorta di diminutivo di rosso), termine usato sia per riferirsi ai compagni, sia ai tifosi della squadra di calcio dell'Osasuna (quella per cui simpatizzo da quelle parti).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 16:38

gorritxo ha scritto:
Hoffa ha scritto:
gorritxo ha scritto:
Benvenuto Hoffa!
Grazie, la bandiera che hai messo come avatar è quella di qualche movimento indipendentista?
Sì, è l'ikurriña, la bandiera basca. Sopra ci ho messo anche il lauburu, un antichissimo simbolo tipico della cultura di quel popolo, e molto presente nella vita quotidiana dei Paesi Baschi. La scelta non è stata casuale, nel senso che secondo me esprime molto bene una peculiarità dell'indipendentismo basco, ovvero la capacità di innestare l'ideale politico socialista e anti-capitalista nella cultura e nelle tradizioni del proprio paese. Scelta secondo non solo vincente, ma imprescindibile, a qualunque latitudine. Il nick gorritxo ha invece un doppio significato, in parte ludico: in castigliano la sua traduzione sarebbe "rojillo" (una sorta di diminutivo di rosso), termine usato sia per riferirsi ai compagni, sia ai tifosi della squadra di calcio dell'Osasuna (quella per cui simpatizzo da quelle parti).
Sono stato a Bilbao anni fa era il 2004, andavo con un gruppo a Santiago di Compostela. I paesi Baschi e la Galizia sono la parte della Spagna che più mi piace.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 16:41

gorritxo ha scritto:
Hoffa ha scritto:
gorritxo ha scritto:
Benvenuto Hoffa!
Grazie, la bandiera che hai messo come avatar è quella di qualche movimento indipendentista?
Sì, è l'ikurriña, la bandiera basca. Sopra ci ho messo anche il lauburu, un antichissimo simbolo tipico della cultura di quel popolo, e molto presente nella vita quotidiana dei Paesi Baschi. La scelta non è stata casuale, nel senso che secondo me esprime molto bene una peculiarità dell'indipendentismo basco, ovvero la capacità di innestare l'ideale politico socialista e anti-capitalista nella cultura e nelle tradizioni del proprio paese. Scelta secondo non solo vincente, ma imprescindibile, a qualunque latitudine. Il nick gorritxo ha invece un doppio significato, in parte ludico: in castigliano la sua traduzione sarebbe "rojillo" (una sorta di diminutivo di rosso), termine usato sia per riferirsi ai compagni, sia ai tifosi della squadra di calcio dell'Osasuna (quella per cui simpatizzo da quelle parti).

Io ho messo come avatar Argo Secondari, era un ufficiale degli Arditi che assieme ad altri commilitoni che con lui fecero la prima guerra mondiale si opposero al fascismo. Con lui poi i fascisti furono particolarmente violenti perchè a forza di botte lo fecero impazzire.
Io non so come propende politicamente il forum (io parlo con tutti tranne con chi vota Lega Nord o Pdl quelli li escludo a prescindere) per cui se a qualcuno infastidisce lo tolgo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 17:16

Hoffa ha scritto:
Io ho messo come avatar Argo Secondari, era un ufficiale degli Arditi che assieme ad altri commilitoni che con lui fecero la prima guerra mondiale si opposero al fascismo. Con lui poi i fascisti furono particolarmente violenti perchè a forza di botte lo fecero impazzire.
Io non so come propende politicamente il forum (io parlo con tutti tranne con chi vota Lega Nord o Pdl quelli li escludo a prescindere) per cui se a qualcuno infastidisce lo tolgo.
Scherzi? Togliere l'avatar del mitico comandante degli Arditi del Popolo? Qui, in questo forum, è di casa. Benvenuto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gorritxo

avatar

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 15.10.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 17:20

Hoffa ha scritto:

Io ho messo come avatar Argo Secondari, era un ufficiale degli Arditi che assieme ad altri commilitoni che con lui fecero la prima guerra mondiale si opposero al fascismo. Con lui poi i fascisti furono particolarmente violenti perchè a forza di botte lo fecero impazzire.
Io non so come propende politicamente il forum (io parlo con tutti tranne con chi vota Lega Nord o Pdl quelli li escludo a prescindere) per cui se a qualcuno infastidisce lo tolgo.
Infastidire? Stai scherzando? Pochi giorni fa, precisamente il 13 settembre, Indipendenza ha dato vita a un'iniziativa sugli Arditi del Popolo. Se vai a questa pagina del forum http://indipendenza.lightbb.com/bacheca-iniziative-e-comunicati-interni-f4/roma-11-30-settembre-con-indipendenza-e-l-ass-arcobaleno-t649.htm trovi tutte le iniziative fatte nel mese di settembre. Ad ogni modo una spiegazione esauriente della linea politica di Indipendenza la puoi trovare alla voce "Chi siamo" del sito www.rivistaindipendenza.org
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Ven Ott 01 2010, 17:49

gorritxo ha scritto:
Hoffa ha scritto:

Io ho messo come avatar Argo Secondari, era un ufficiale degli Arditi che assieme ad altri commilitoni che con lui fecero la prima guerra mondiale si opposero al fascismo. Con lui poi i fascisti furono particolarmente violenti perchè a forza di botte lo fecero impazzire.
Io non so come propende politicamente il forum (io parlo con tutti tranne con chi vota Lega Nord o Pdl quelli li escludo a prescindere) per cui se a qualcuno infastidisce lo tolgo.
Infastidire? Stai scherzando? Pochi giorni fa, precisamente il 13 settembre, Indipendenza ha dato vita a un'iniziativa sugli Arditi del Popolo. Se vai a questa pagina del forum http://indipendenza.lightbb.com/bacheca-iniziative-e-comunicati-interni-f4/roma-11-30-settembre-con-indipendenza-e-l-ass-arcobaleno-t649.htm trovi tutte le iniziative fatte nel mese di settembre. Ad ogni modo una spiegazione esauriente della linea politica di Indipendenza la puoi trovare alla voce "Chi siamo" del sito www.rivistaindipendenza.org
Lo scorso anno andai alla presentazione dei due libri di Valerio Gentili che parlavano delle imprese degli Arditi del Popolo a Roma durante il fascismo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Corridoni   Dom Ott 03 2010, 08:47

comunque, ammessa la buona fede, Corridoni era in errore.
Non solo. Anche da morto e' servito al fascimo come "eroe".
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Dom Ott 03 2010, 23:58

tadiottof ha scritto:
comunque, ammessa la buona fede, Corridoni era in errore.
Non solo. Anche da morto e' servito al fascimo come "eroe".
2000snlp

Lo disse anche Di Vittorio in più occasioni che Corridoni non era fascista e non aveva nulla a che fare con il movimento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 04 2010, 00:00

Dal punto di vista religioso sono cattolico non clericale e alla chiesa d'elite dei cardinali e dei bagni di folla di Piazza San Pietro preferisco esempi come don Milani, don Pino Puglisi, Frei Betto, monsignor Romero, papa Giovanni Paolo I e padre Alex Zanotelli.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 04 2010, 00:40

Non sapevo se aprire un altro 3d poi per evitare di spammare visto che non ho trovato altri 3d aperti sull'argomento l'ho aperto qui.
Io sono nato a Roma, mio padre è siciliano, per essere precisi è di Gela (in provincia di Caltanissetta) e mia madre di Roccalumera (provincia di Messina), la mia ragazza è di Manduria (in provincia di Taranto) conosciuta per il Primitivo. Vivo e lavoro qui a Roma con la mia compagna in un appartamento in affitto e paghiamo le tasse. Qualche settimana fa Bossi ha fatto un affermazione vergognosa sui romani citando dal famoso Spqr (Senatus Populus Que Romanus) dicendo "Sono Porci Questi Romani". L'intervento lo ha fatto in un paese della Brianza che è una terra dove da secoli si producono salumi e altri insaccati. La cassoeula non è di certo fatta con il tonno e a Milano esiste un tipo di salame chiamato "Milano" non è forse vero? Ricordo che il capo indiano Kociss definiva il bisonte un amico e un protettore dei pellerossa perchè da quel meraviglioso animale della prateria non si buttava via niente, lo stesso vale per il maiale; ergo il porco è il migliore amico dei lombardi. Veniamo poi alla questione del Gran Premio a Roma in cui Bossi ha ironizzato sulle bighe, evidentemente l'Umberto nazionale non solo non ha mai letto il romanzo Ben Hur di Lew Wallace ma non ha nemmeno visto il film interpretato da un grandissimo Charlton Heston. Chi ha letto il romanzo o ha visto il film ricorda come finisce la corsa delle bighe in cui l'ebreo Ben Hur vince la gara nonostante le scorrettezze del romano Messala. A questo punto devo pensare che Bossi è amico dei romani e degli immigrati dopo queste due dichiarazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: Corridoni   Lun Ott 04 2010, 08:04

non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 04 2010, 12:58

tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
iskra

avatar

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 04 2010, 17:38

Hoffa ha scritto:
tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Benvenuto anche da parte mia.
Sono stato stimolato dalla tua affermazione di cui sopra, e quindi ti chiedo: in quale ottica si può vedere la prima guerra mondiale? Immagino tu ti riferisca ad un'ottica anti-imperialista. Se la mia domanda devia da questo luogo predisposto alle presentazioni, pensaci tu, Hoffa, ad aprire una discussione in una sezione del forum che ritieni apposita. Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 04 2010, 17:41

iskra ha scritto:
Hoffa ha scritto:
tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Benvenuto anche da parte mia.
Sono stato stimolato dalla tua affermazione di cui sopra, e quindi ti chiedo: in quale ottica si può vedere la prima guerra mondiale? Immagino tu ti riferisca ad un'ottica anti-imperialista. Se la mia domanda devia da questo luogo predisposto alle presentazioni, pensaci tu, Hoffa, ad aprire una discussione in una sezione del forum che ritieni apposita. Ciao

Cercherò di preparare un lavoro per il fine settimana e vedremo di discuterne. Alla presentazione del libro di Valerio Gentili si è parlato a lungo di questa cosa e ho preso molti appunti. Purtroppo quando sostenni l'esame di Storia contemporanea all'università i libri di storia del corso istituzionale non parlavano molto di questo argomento, parlavano di ribellioni isolate all'interno dell'esercito, ma leggendo il libro di Gentili non è così.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: guerra antiimperialista?   Lun Ott 04 2010, 22:14

Una guerra promossa dagli "imperi centrali " si puo' vedere sotto un'ottica antiimperialista?
Gli interventisti, come Corridoni, sarebbero andati alla guerra per far guerra agli ufficiali.
La mia sensazione e' che Hoffa "meni il can per l'aia" come i democristiani dei bei tempi.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Mar Ott 05 2010, 09:46

Hoffa ha scritto:
tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Informa anche qui quando è pronto. Riguardo al tuo lavoro, emergerà anche il fondamento patriottico o ritieni che questo nulla abbia a che vedere con i temi in oggetto?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Mer Ott 06 2010, 00:06

benvenuto a te compagno patriota,....tra le cose positive e rimarchevoli però non posso lasciarti passare una autentica castroneria quando affermi che i lombardi sono tutti maiali, o similare.
E' questo il gioco della Lega che se dice castronerie talvolta, non deve assolutamente essere offesa inglobando tutto i-i popoli del nord. Evil or Very Mad Fai un errore tipico del classico sudismo rancoroso e pregiudizialmente represso razzialmente o addirittura razzista in sé stesso. Dare una risposta in senso nazionalitario e comunitarista per il sottoscritto significa da una parte smascherare il leghismo fanfarone, figlio del capitalismo ecc dall'altra chiarirsi l'idea sul concetto epocale della migrazione dei popoli, dove ahimé trovi quasi solo degli autentici arrampicatori sociali, dei criminali a varie segmentazioni, dei pig che superano in schiferia anche il nostro già di per se stesso squallido popolo traviato oramai fino alle budelle da miti televisivi ecc. cherry
Poi caro compagno, la Lega geek al Nord prende anche tanti voti contro tutto il resto, perché comunque è inconcepibile come 'sta merda di Unindustria veneto richieda ancora oggi 300 mila nuovi immigrati, a fronte di disoccupazione nostrana e extracomunitaria.
La gente ha le palle piene e si affida ai tromboni della Lega, quella che è anche votata dagli industrialotti razzisti che però assumono solo immigrati da sfruttare, questo bisogna denunciare, non dire lombardi maiali, siculi puzzolenti, campane troie, trentine vacche........
per il resto, sinceramente, non so che ci fai nella Uil elephant , sono delegato sindacale cub e quelli lì della uil sono sempre dall'altra parte, coi padroni, rendeer anche se singolarmente trovo delegati "ottimi" in principi ovunque, ma poi se rimangono ingabbiati dalle rispettive segreterie diventano complici o ingenui...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Mer Ott 06 2010, 01:35

aposkinhead ha scritto:
benvenuto a te compagno patriota,....tra le cose positive e rimarchevoli però non posso lasciarti passare una autentica castroneria quando affermi che i lombardi sono tutti maiali, o similare.
E' questo il gioco della Lega che se dice castronerie talvolta, non deve assolutamente essere offesa inglobando tutto i-i popoli del nord. Evil or Very Mad Fai un errore tipico del classico sudismo rancoroso e pregiudizialmente represso razzialmente o addirittura razzista in sé stesso
Mi sa che stai forzando un po' il senso delle parole di Hoffa. Resta che la Lega ha da molto, troppo tempo messo del suo e alimentato un involgarimento dei toni e dei contenuti (meridionali, immigrati) che non ha paragoni con questo supposto sudismo rancoroso e quant'altro cui ti richiami. C'è senz'altro molto di peggio, nel portato politico del leghismo, della pur becera uscita bossista. E tra i peggiori effetti del legaiolismo bossista c'è anche quello di aver prodotto leghe e leghette in odor di Cosa Nostra e fascisteria (Delle Chiaie e sodali docent, ad esempio).

aposkinhead ha scritto:
(...) Dare una risposta in senso nazionalitario e comunitarista per il sottoscritto significa (...)
Quando leggo certi accostamenti!!... Si tratta di due mondi distinti e distanti, polarmente e sideralmente lontani. Parlavamo di fascisteria: lasciamogli il comunitarismo, che è cosa ideologica loro. Anche perché, a volerlo declinare diversamente, nella migliore delle ipotesi c'è aria fritta, nella peggiore (e più usuale) vengono fuori menate rossobruniste (prendiamo il termine tanto per capirci) dai fascio-bucolici agli imperiali eurasiatisti...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Mer Ott 06 2010, 18:00

allora diciamo...... in senso nazionalitarista e comunista (??)....ma anche con questo termine ci si infogna in un ginepraio senza via d'uscita accomunandoci con altra robaccia mistificante, deviata o peggio settarista-isolazionista. Mi spiego, il sottoscritto è assolutamente contro ogni forma di imperialismo, eurasiatismo, rossobrunismo ecc ma il connubio di patria proletariato anticapitalismo socialismo vanno rivisti riletti e riamalgamati. Poi il sottoscritto parla e riflette con chiunque, dalle mie personali convinzioni perché oramai i termini sono sterco fossilizzato e non mi piace nascondermi dietro etichette, demagogia ecc.
Per il resto il fenomeno Lega, che non va CERTO difeso dal sottoscritto che ha pagato di persona, 5 contro 2 (da infami) a mani nude, la loro ignoranza, il loro razzismo ecc se viene affrontato al grido Lombardi maiali ecc rileva una assoluta impreparazione e deformazione sul tema. La Lega, meno parla più prende voti, perché vista dal popolo come altro (a torto), ma è su questo che si fanno battaglie non con le risposte rancorose, razziste e violente tipo quella sopra descritta. Poi scusate ma la Lega che io conosco qui è piena di "terroni" e anche di immigrati di 2a generazione che non solo la votano, ma sono loro attivisti addirittura.
Lo sapete, penso. Quindi almeno qui bando alla demagogia del dalli al razzista, al limite loro sono putridi schiavisti, che è peggio in quanto nelle loro fabbrichette fanno lavorare solo sfruttati del 2-3 mondo, e sono razzisti contro gli italiani perché non li assumono.
Prego, il termine comunitarismo per me nulla ha a che vedere con il movimento-i, e gruppi teorico-filosofici, ma riprende il termine antico ma semplice di società che rifiuta l'individualismo. Le beghe tra sedicenti movimenti comunitaristi, in-fra e coi nazionalitaristi non mi interessano alquanto. Chiuso il discorso e spero chiarito.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 11 2010, 00:36

iskra ha scritto:
Hoffa ha scritto:
tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Benvenuto anche da parte mia.
Sono stato stimolato dalla tua affermazione di cui sopra, e quindi ti chiedo: in quale ottica si può vedere la prima guerra mondiale? Immagino tu ti riferisca ad un'ottica anti-imperialista. Se la mia domanda devia da questo luogo predisposto alle presentazioni, pensaci tu, Hoffa, ad aprire una discussione in una sezione del forum che ritieni apposita. Ciao

Sto lavorando all'articolo che poi manderò alla rivista ma oltre a basarmi sui due ottimi testi di Valerio Gentili volevo cercare anche altrove perchè vorrei elaborare un pensiero mio confrontando l'esperienza degli Arditi del Popolo con la mia esperienza di 2 anni e mezzo nell'esercito e cercare di capire con voi se si può indossare la divisa, difendere la Patria senza però diventare i mazzieri del regime.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 11 2010, 00:39

tadiottof ha scritto:
Una guerra promossa dagli "imperi centrali " si puo' vedere sotto un'ottica antiimperialista?
Gli interventisti, come Corridoni, sarebbero andati alla guerra per far guerra agli ufficiali.
La mia sensazione e' che Hoffa "meni il can per l'aia" come i democristiani dei bei tempi.
2000snlp

Mai avuto simpatia per i democristiani, sono sempre stato un repubblicano. In quanto agli Imperi Centrali erano un sistema vecchio e feudale che opprimeva i popoli e la guerra doveva essere una preparazione della rivoluzione che doveva partire dall'Europa e spandersi in tutto il mondo, ma una rivoluzione libertaria.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 11 2010, 00:43

kamo ha scritto:
Hoffa ha scritto:
tadiottof ha scritto:
non ho mica detto che Corridoni sia stato un fascista.
ho detto che per la sua scelta sciagurata in favore della guerra, e' diventato un eroe per il fascismo.
2000snlp

Bisogna vedere in che ottica noi vogliamo vedere la prima guerra mondiale. In proposito stavo preparando un articolo sull'antifascismo e su Corridoni nell'esercito italiano sperando che le riviste on line della Uil me lo pubblichino. Mad
Informa anche qui quando è pronto. Riguardo al tuo lavoro, emergerà anche il fondamento patriottico o ritieni che questo nulla abbia a che vedere con i temi in oggetto?

Io penso che la patria sia importante ma dobbiamo fare attenzione a come utilizzarla e contestualizzarla. Da troppi anni sento la nostra classe dirigente che si riempie la bocca con la parola patria ma mi chiedo se questa gente sa cosa vuol dire.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
Hoffa

avatar

Numero di messaggi : 181
Età : 44
Localisation : Italia
Data d'iscrizione : 01.10.10

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 11 2010, 00:50

aposkinhead ha scritto:
benvenuto a te compagno patriota,....tra le cose positive e rimarchevoli però non posso lasciarti passare una autentica castroneria quando affermi che i lombardi sono tutti maiali, o similare.
E' questo il gioco della Lega che se dice castronerie talvolta, non deve assolutamente essere offesa inglobando tutto i-i popoli del nord. Evil or Very Mad Fai un errore tipico del classico sudismo rancoroso e pregiudizialmente represso razzialmente o addirittura razzista in sé stesso. Dare una risposta in senso nazionalitario e comunitarista per il sottoscritto significa da una parte smascherare il leghismo fanfarone, figlio del capitalismo ecc dall'altra chiarirsi l'idea sul concetto epocale della migrazione dei popoli, dove ahimé trovi quasi solo degli autentici arrampicatori sociali, dei criminali a varie segmentazioni, dei pig che superano in schiferia anche il nostro già di per se stesso squallido popolo traviato oramai fino alle budelle da miti televisivi ecc. cherry
Poi caro compagno, la Lega geek al Nord prende anche tanti voti contro tutto il resto, perché comunque è inconcepibile come 'sta merda di Unindustria veneto richieda ancora oggi 300 mila nuovi immigrati, a fronte di disoccupazione nostrana e extracomunitaria.
La gente ha le palle piene e si affida ai tromboni della Lega, quella che è anche votata dagli industrialotti razzisti che però assumono solo immigrati da sfruttare, questo bisogna denunciare, non dire lombardi maiali, siculi puzzolenti, campane troie, trentine vacche........
per il resto, sinceramente, non so che ci fai nella Uil elephant , sono delegato sindacale cub e quelli lì della uil sono sempre dall'altra parte, coi padroni, rendeer anche se singolarmente trovo delegati "ottimi" in principi ovunque, ma poi se rimangono ingabbiati dalle rispettive segreterie diventano complici o ingenui...

Probabilmente mi sono fatto trascinare nella foga della discussione, ma non era mia intenzione offendere il Nord ma il comportamento e le uscite dei dirigenti leghisti. Riguardo la mia presenza nella UIL ci sono entrato da quando lavoro a tempo indeterminato e perchè è stato l'unico sindacato che comunque mi ha dato delle risposte quando ero ancora precario. Hanno proposto anche a me di candidarmi nella rappresentanza sindacale ma conosco i miei limiti io sono più un esecutore e un organizzatore del lavoro ma non sono un leader e preferisco il lavoro nelle retrovie e mantenere i contatti tra azienda e sindacato piuttosto che candidarmi e poi fare delle figuracce e deludere le aspettative.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.patriasocialista.it/
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Re: mi presento   Lun Ott 11 2010, 11:45

Hoffa ha scritto:
Io penso che la patria sia importante ma dobbiamo fare attenzione a come utilizzarla e contestualizzarla. Da troppi anni sento la nostra classe dirigente che si riempie la bocca con la parola patria ma mi chiedo se questa gente sa cosa vuol dire.
La risposta alla tua domanda finale, dal punto di vista di "Indipendenza", è uno scontato "no". "Questa gente", però, è consapevole della sua valenza e non a caso vi ricorre, pur indebitamente. E cerca di farlo con una certa perizia manipolativa. Capire le modalità e relative contraddizioni interne, è importante se si vogliono smascherare, agli occhi dei più, certe manipolazioni.

In caso tu voglia intervenire e portare un tuo contributo d'idee sul tema, fai riferimento a ques'altra discussione aperta sempre in questo forum : http://indipendenza.lightbb.com/parliamo-di-indi-riflessioni-suggerimenti-e-quant-altro-f3/sciovinismo-e-patriottismo-t621.htm

Segnalo, a te e a tutti, che sulla rivista cartacea sono usciti una serie di scritti in tema. Chi sia interessato scriva a info@rivistaindipendenza.org
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: mi presento   

Tornare in alto Andare in basso
 
mi presento
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Mi presento!
» piacere mi presento, sono una giovane ragazza in menopausa precoce
» ciao....mi presento...
» Ci sono pure io mi presento
» ciao a tutte mi presento:

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Presentazioni-
Andare verso: