Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 infiltrati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: infiltrati   Ven Ott 23 2009, 21:01

Mi sembra che da ultimo il forum sia condotto da infiltrati.
Chi amministra il forum dovrebbe essere in grado di scovarli e rimuovere i loro interventi, altrimenti il forum si snatura.
Li Causi diceva che basta un "fumus" per riconoscere i fascisti.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Ven Ott 23 2009, 22:11

tadiottof ha scritto:
Mi sembra che da ultimo il forum sia condotto da infiltrati.
Chi amministra il forum dovrebbe essere in grado di scovarli e rimuovere i loro interventi, altrimenti il forum si snatura.
Li Causi diceva che basta un "fumus" per riconoscere i fascisti.
2000snlp
??????????
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 435
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Sab Ott 24 2009, 01:19

tadiottof ha scritto:
Mi sembra che da ultimo il forum sia condotto da infiltrati.
Chi amministra il forum dovrebbe essere in grado di scovarli e rimuovere i loro interventi, altrimenti il forum si snatura.
Li Causi diceva che basta un "fumus" per riconoscere i fascisti.
2000snlp
A chi e a quali interventi ti riferisci?
Non so se ti può confortare il fatto che confidiamo molto nelle nostre capacità di osservazione, di analisi, di decodificazione, confidiamo nelle nostre teste ragionanti, nella forza delle nostre idee. Abbiamo chiara la strada da percorrere. Ci sembra che il forum stia procedendo bene. Non ti pare?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: potrebbe andare meglio   Sab Ott 24 2009, 08:01

sankara ha scritto:
Il testo non dovrebbe essere molto lungo. Qui ci vuole la capacità di noi tutti ad essere sintetici ed incisivi nel messaggio. Detto così sembra cosa da nulla, ma al dunque non lo è. Ma si può fare, si può fare

Ci sono interventi lunghi, ripetitivi, arzigogolati, prolissi, che non aggiungono niente e sembrano fatti apposta per far perdere tempo o sviare la discussione.
Sono questi che giudico "infiltrati".
Ho Chi Min suggeriva di scrivere volantini di poche righe.
Il PCI procedeva per "parole d'ordine".
Per esempio "dialogo con i cattolici". Purtroppo nei dibattiti in sezione si dimenticava di definire i "cattolici", che non sono quelli che vanno a messa la domenica, ma quelli che stanno di là, davanti a loro, e i loro capi.
Alla messa, col prete, non c'e' possibilita' di dialogo.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 435
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Sab Ott 24 2009, 09:03

tadiottof ha scritto:
sankara ha scritto:
Il testo non dovrebbe essere molto lungo. Qui ci vuole la capacità di noi tutti ad essere sintetici ed incisivi nel messaggio. Detto così sembra cosa da nulla, ma al dunque non lo è. Ma si può fare, si può fare

Ci sono interventi lunghi, ripetitivi, arzigogolati, prolissi, che non aggiungono niente e sembrano fatti apposta per far perdere tempo o sviare la discussione.
Sono questi che giudico "infiltrati".
Ho Chi Min suggeriva di scrivere volantini di poche righe.
Il PCI procedeva per "parole d'ordine".
Per esempio "dialogo con i cattolici". Purtroppo nei dibattiti in sezione si dimenticava di definire i "cattolici", che non sono quelli che vanno a messa la domenica, ma quelli che stanno di là, davanti a loro, e i loro capi.
Alla messa, col prete, non c'e' possibilita' di dialogo.
2000snlp
Mmmm, è chiaro... Un invito a sinteticità, chiarezza e sostanza. Da condividere. In genere non è facile...

I preti? C'è un po' di pretume in tutti senza che lo si sia e, forse, senza consapevolezza che una qualcerta componente di 'preteria' ci sia in sé. Chi più, chi meno. Ma il tutto 'affonda' nell'essere 'genere umano'. Pane e pazienza, caro tadiottof. Da tutti verso tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
babeuf

avatar

Numero di messaggi : 30
Età : 40
Localisation : Verona
Data d'iscrizione : 23.10.09

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Sab Ott 24 2009, 11:24

tadiottof ha scritto:
Mi sembra che da ultimo il forum sia condotto da infiltrati.
Chi amministra il forum dovrebbe essere in grado di scovarli e rimuovere i loro interventi, altrimenti il forum si snatura.
Li Causi diceva che basta un "fumus" per riconoscere i fascisti.
2000snlp
Potresti anche fare i nomi dei "sospetti" invece dei si dice, può essere, mi sembra...Il coniglio mi piace solo come alimento, altrimenti come compagno preferisco un uomo coraggioso ed impavido.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Maura

avatar

Numero di messaggi : 99
Età : 41
Data d'iscrizione : 02.10.09

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Sab Ott 24 2009, 16:39

Forse Tadiottof ti rifesci alla discussione precedente (dove alcuni di noi sono stati etichettati come fascisti? pale )
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Dom Ott 25 2009, 00:15

tadiottof ha scritto:
Mi sembra che da ultimo il forum sia condotto da infiltrati.
Chi amministra il forum dovrebbe essere in grado di scovarli e rimuovere i loro interventi, altrimenti il forum si snatura.
Li Causi diceva che basta un "fumus" per riconoscere i fascisti.
2000snlp
Sarà strano ma capisco il compagno Tadiottof, anche se ovviamente non condivido in toto l'accusa. Il suo senso è quello di fare, fare, fare azione...e in questo gli dò ragione. Di fronte all'attacco frontale che il capitalismo ci sta facendo: il bla ba bla, gli arzigogoli, i distinguo e l'eterno problema della sinistra sulla dialettica spinta fino alla sua logorroicità DEVONO LASCIARE SPAZIO A PICCOLI MA CONCRETI FATTI, PASSI AVANTI sulla via del cambiamento.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: infiltrati   Dom Ott 25 2009, 00:51

Proviamo a spezzettare l'essere umano.Ricomponiamolo.Avremo un cadavere ricomposto, non un vivente come prima.
Ciò proprio perché il tutto ( od un dato "tutto" )è di più della somma delle sue parti.

Ora il capitalismo vuol farci credere che la pratica sia superiore alla teoria, che l'azione sia superiore alla speculazione.
Siamo arrivati a ritenere che l'intellettualità sia astratta, niente di più falso.
Siamo arrivati a credere che la nostra vita sia un sitema chiuso, che la nostra esistenza abbia una valenza in sé.
Vogliamo combattere il capitalismo quando questo ha almeno 500 anni di vantaggio?e vogliamo combattere l'esistenza del sistema verticalista se esiste dall'antica grecia?
Indipendentemente dall'appartenenza religiosa, o da qualsivoglia credenza o credo individuale, fu detto: la verità vi renderà liberi.
E la verità è questa: siamo costretti ad essere degli intellettuali se vogliamo liberarci dalle catene sistemiche.
Respiriamo aria che non è più aria, beviamo vino che non è vino, cibo industriale e plastificato, parliamo con parole che non hanno più senso effettivo, sentimenti mediati da altro.
La libertà può anche venir sconfitta sul piano esteriore, ma il mio spirito non è di nessuno.

Per quanto riguarda gli infiltrati, non siamo totalitari.
Ci alleniamo in svariati sensi ed è una prova di un significato più alto come ogni invidia prova.
L'infiltrato è mio fratello...la causa che lo determina è mia nemica.

d.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: capire per fare   Lun Ott 26 2009, 08:19

Citazione :
Il suo senso è quello di fare, fare, fare azione...
Grazie Apo ma non e’ proprio cosi’.
Prima di fare bisogna capire.
Bisogna prima capire quali sono i “mezzi di produzione”, il “modo di produzione” e i “rapporti di produzione”.
Nel Medioevo lo scontro era tra nobiltà (nobili) e contadini.
Saltando alcuni secoli, nell’era della prima rivoluzione industriale lo scontro avveniva tra i "padroni del vapore" e la manodopera.
Nell’era post-industriale e’ tra le macchine, ormai teleguidate, e la popolazione.
Non l’hanno capito la popolazione e, secondo me, nemmeno i politici.
La potenza militare e’ un corollario, coronato dalle alleanze, e attualmente mantiene in vita un modo di produzione anacronistico.
Non possiamo prescindere dai rapporti di forza.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: infiltrati   

Tornare in alto Andare in basso
 
infiltrati
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Parliamo di Indi (riflessioni, suggerimenti e quant'altro)-
Andare verso: