Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Saluti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Saluti   Ven Ott 16 2009, 13:40

Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista. Ben lontano da freakkettonismi et similia.

Convinto della necessità di recuperare un saldo spirito di Identità contro lo sradicamento moderno impostoci dalla globalizzazione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Ven Ott 16 2009, 18:01

caro compagno, un saluto da lignano. Ci conosciamo già, conosciuti in quel sitaccio in cui mi hanno bannato per aver insultato un filosionista del PDCI (ma lasciamo perdere). Benvenuto...qui ti troverai bene. saluti a pugno chiuso

ps: grande la Rash di Roma che domani fa il dibattito su Fiume, arditismo ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Ven Ott 16 2009, 19:28

aposkinhead ha scritto:
caro compagno, un saluto da lignano. Ci conosciamo già, conosciuti in quel sitaccio in cui mi hanno bannato per aver insultato un filosionista del PDCI (ma lasciamo perdere). Benvenuto...qui ti troverai bene. saluti a pugno chiuso

ps: grande la Rash di Roma che domani fa il dibattito su Fiume, arditismo ecc.
Ah ecco perché non ti si vede più su quei lidi! Se vuoi gli dico di sbannarti.

Venendo al concreto: Sabato 24 Ottobre a Monfalcone c'è un torneo di calcetto antifascista promosso dai disobbedienti ma a cui aderiamo anche noi con i kids della zona, se ti piace giocare a balon vieni che così finalmente ci conosciamo di persona.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 17 2009, 01:27

Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista.
Fatti sentire e benvenuto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 17 2009, 01:41

kamo ha scritto:
Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista.
Fatti sentire e benvenuto
ciao oggi a portogruaro villa comunale, ore 16,30 incontro del cub-cobas. Io ci sarò con alcuni compagni skinheads della zona. Vieni anche tu, sarai benvenuto. Per sabato 24 ti farò sapere....ma gioco veramente male, e farvi perdere contro i disobbedienti non sarebbe il caso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iskra

avatar

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 17 2009, 08:59

Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista. Ben lontano da freakkettonismi et similia.

Convinto della necessità di recuperare un saldo spirito di Identità contro lo sradicamento moderno impostoci dalla globalizzazione.
Una curiosità e scusate l'ignoranza: leggo redskins, skinhead, Rash di Roma... ma di che si tratta?
Leggo che a Roma la Rash (cos'è?) parla di Fiume, arditismo... Insomma, vorrei capirne di più.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 17 2009, 14:42

iskra ha scritto:
Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista. Ben lontano da freakkettonismi et similia.

Convinto della necessità di recuperare un saldo spirito di Identità contro lo sradicamento moderno impostoci dalla globalizzazione.
Una curiosità e scusate l'ignoranza: leggo redskins, skinhead, Rash di Roma... ma di che si tratta?
Leggo che a Roma la Rash (cos'è?) parla di Fiume, arditismo... Insomma, vorrei capirne di più.
a presto ti posto qualcosa... in ogni caso la sottocultura giovanile skinhead è nata come orgoglio di essere appartenente alla classe operaia, in connubio con l'appartenenza alla propria terra (patria, che va al di là del concetto di nazione), la repulsione al sistema (capitalista) alle sue logiche delle classi dominanti, contro la mentalità borghese ecc.
Per questo da un po' di tempo, in maniera arruffata, talvolta non ancora maturata 100%, ci si è resi consapevoli di quel 'filo rosso' che ci lega agli ideali guerrieri e di rivoluzione sociale e nazionale degli arditi della prima ora, e poi degli arditi del popolo, dei sindacalisti rivoluzionari ecc. della resistenza di bandiera rossa (svincolata dall'URSS)
E noi che abbiamo conosciuto de visu tutta la realtà skinhead italiana e non sappiamo anche chi abbiamo consciamente di fronte, delle emerite teste di cazzo vuote, create ad arte del sistema per difenderli (ovviamente parlo dei naziSKIF), da usare come manovalanza attiva e brutale per combattere i germi della rivoluzione del cambiamento al sistema.
Orgogliosamente skinhead, contro il capitalismo, l'imperialismo (di ogni bandiera!), per le varie identita' dei popoli, contro anche tutte le degenerazioni della sinistra radicale imbevuta di valori 68eschi, canne, droghe, passivi e quiescenti al sistema, frikkettonismo da radicalchic.... capitalisti di scorta, ingenui o in mala fede, prezzolati o non!
Per ritornare tra la gente nelle strade, contro il razzismo ma per difendere i lavoratori (non gli spacciatori, le comunità protofasciste e ipernazionaliste scioviniste degli immigrati a sbafo), il proletariato angariato, non i delinquenti!
Per questo penso realmente ad un possibile collegamento con i nazionalitari, unificando forze e progetti, tralasciando i "pirla" ovunque annidati.
ribelli oi!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 17 2009, 16:00

iskra ha scritto:
Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista. Ben lontano da freakkettonismi et similia.

Convinto della necessità di recuperare un saldo spirito di Identità contro lo sradicamento moderno impostoci dalla globalizzazione.
Una curiosità e scusate l'ignoranza: leggo redskins, skinhead, Rash di Roma... ma di che si tratta?
Leggo che a Roma la Rash (cos'è?) parla di Fiume, arditismo... Insomma, vorrei capirne di più.
Le tue domande imporrebbero risposte lunghe ed articolate, per mancanza di tempo ora mi limito a darti semplici linee-guida.
Partiamo in senso anti-cronologico, quindi dalle domande sulla Rash. In un post successivo cercherò di riassumere un discorso sull'intera sottocultura skinhead, il che richiede ancora più tempo, per quanto alcune indicazioni te le abbia già fornite aposkinhead.

Venendo al dunque: la Rash (letteralmente "Red and Anarchist SkinHeads") è un'organizzazione nata a New York nel 1993: come intuibile dal nome, raggruppa skinheads comunisti ed anarchici. Quindi è una costola della varia e frammentata sottocultura skinhead.
Gli ideali che muovono la Rash sono riassumibili nelle tre frecce che compongono uno dei suoi simboli: Libertà, Solidarietà, Uguaglianza.
Questa è una premessa doverosa.

Se poi domandi della Rash di Roma, è meglio tu chieda ai diretti interessati. Indicativamente li trovi a San Lorenzo, se ti è più facile porgli domande via internet hanno un sito web con tanto di mail: http://www.inventati.org/rash-roma/sito/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1014
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Dom Ott 18 2009, 11:49

Matteo ts ha scritto:
Ciao, sono un redskin triestino.

In sintesi:
Patriota italiano, anticapitalista, internazionalista. Ben lontano da freakkettonismi et similia.

Convinto della necessità di recuperare un saldo spirito di Identità contro lo sradicamento moderno impostoci dalla globalizzazione.
Ciao Matteo. Fa piacere constatare che certe sensibilità sono diffuse in questo paese. Valorizza anche tu questo luogo d'idee intervenendo. Avendo anche un occhio alla necessità di contribuire noi tutti alla costruzione di "qualcosa" che siano le gambe di certe idee. E' importante avere consapevolezza dello scenario interno ed internazionale in cui ci muoviamo (da qui informare, analizzare, discutere... permanentemente) per potervi intervenire nei modi in cui lo consentiranno l'intelligenza e le capacità individuali e collettive che sapremo noi tutti mettere in campo.
A presto, quindi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Razumichin

avatar

Numero di messaggi : 67
Data d'iscrizione : 05.05.07

MessaggioTitolo: Nazionalitarismo   Dom Ott 18 2009, 12:01

Ciao Aposkinhead,

sono stato ieri sabato, insieme a compagni di Indipendenza, all'iniziativa promossa da RASH, Patria Socialista e Magazzini Popolari Casalbertone, su "Fiume e l'arditismo". Sono rimasto più che favorevolmente colpito dal motivo che ha spinto questi gruppi ad organizzare l'incontro: recuperare i miti positivi della storia patria per dare al nazionalismo quei valori che gli sono propri ossia, sommariamente, uguaglianza, liberazione sociale ed anticapitalismo. Tuttavia, nella situazione attuale, la realtà che viviamo come paese colonizzato è talmente evidente ed incontrovertibile che è la dipendenza stessa che giustifica e chiama alla lotta per la liberazione nazionale. Resta il fatto che è di inestimabile importanza che ci sia, finalmente!, a sinistra, chi legge la realtà per quella che è e capisce che senza indipendenza non ci può essere una reale liberazione e su questa falsariga costruisce la propria azione politica.
Nel dibattito conclusivo, qualcuno tra il pubblico ha sottolineato come tra i grandi e tanti crimini del fascismo, ve n'è uno di una portata negativa incalcolabile per le sorti di questo paese, vale a dire l'aver trasmesso l'idea distorta ed impropria che il nazionalismo fosse, in Italia, un suo sottoprodotto, quasi che non potesse darsi in alcuna altra ottica che non fosse quella colonialista e razzista. E' con questo lascito, con questo falsità che, chiunque abbia a cuore le sorti del nostro popolo, deve oggi fare i conti.
Del nazionalismo possono parlare i sandinisti, il comandante Fidel Castro, i baschi, gli irlandesi ma quando, qui in Italia, si porta avanti un approccio politico analogo, riemergono i vecchi fantasmi veicolati da litanie stantie quali "il proletariato non ha nazione..." ed altri simili slogan decrepiti.
Devo dirti, Aposkinhead, che, tornato a casa felice, mi ero ripromesso di farti le stesse domande che ti ha chiesto Iskra ed ancora, politicamente un bel fine settimana:Smile mi è davvero piaciuta la tua risposta, anch'io, infatti, penso che sia realmente possibile, e direi necessario, un collegamento tra Indipendenza e le tre realtà romane. Pur con, forse, lievi differenze, combattiamo tutti sullo stesso fronte!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: alle 8 della sera radio rai   Dom Ott 18 2009, 12:05

Ultimamente alle 8 della sera ha trasmesso un ciclo di conferenze su "D'Annunzio a Fiume".
Si puo' riascoltare cercando: alle 8 della sera radio rai d'annunzio a fiume.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Lun Ott 19 2009, 00:18

Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
iskra

avatar

Numero di messaggi : 224
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Lun Ott 19 2009, 01:46

aposkinhead ha scritto:
a presto ti posto qualcosa... in ogni caso la sottocultura giovanile skinhead è nata come orgoglio di essere appartenente alla classe operaia, in connubio con l'appartenenza alla propria terra (patria, che va al di là del concetto di nazione), la repulsione al sistema (capitalista) alle sue logiche delle classi dominanti,...penso realmente ad un possibile collegamento con i nazionalitari, unificando forze e progetti
Intanto grazie per quel che mi posterai. Resto stupito di quanto scrivi, perché il fenomeno skin ritenevo fosse una componente neofascista-neonazista. Fa piacere leggere quel che scrivi, e a questo punto auspico anch'io il collegamento di cui parli. Leggendo "Indipendenza" mi sembra che ci sarebbero parecchie affinità. Direi anzi che non vedo davvero differenze sostanziali stando a quel che scrivi.
Ma questo movimento Rash, con le idee che ricordavi, oltre che a Roma è presente sul territorio nazionale?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: alle 8 della sera   Lun Ott 19 2009, 08:51

meglio precisare.
Il ciclo "D'annunzio a Fiume" e' una cronaca degli eventi precedenti e successivi all'occupazione di Fiume dei fedeli di D'Annunzio, senza nessuna concessione alla destra.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Lun Ott 19 2009, 14:02

tadiottof ha scritto:
meglio precisare.
Il ciclo "D'annunzio a Fiume" e' una cronaca degli eventi precedenti e successivi all'occupazione di Fiume dei fedeli di D'Annunzio, senza nessuna concessione alla destra.
2000snlp
La Destra, o per meglio dire i fascisti, furono contro l'impresa fiumana, non vi parteciparono quindi, e SPARARONO IN QUEI TEMPI CONTRO GLI ARDITI (con morti tra l'altro). Solo una successiva omologazione di una parte degli arditi al fascismo (così come avvenne nelle forze di sinistra, nei cattolici, liberali ecc, il giro di valzer in Italia è risaputo) già al potere ha fatto nascere l'ambiguità e l'appropriazione indebita che il mov fascista fece delle istanze, della natura degli arditi.
Per concludere: destra-fascismi ecc sono solo buone a vantarsi di tutto, anche del che guevara, ma poi nel quotidiano stanno sempre dall'altra parte, nel loro angolino assegnatogli dai padroni, dai poteri forti, la cinghiamattanza...nullla più.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Lun Ott 19 2009, 14:16

iskra ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
a presto ti posto qualcosa... in ogni caso la sottocultura giovanile skinhead è nata come orgoglio di essere appartenente alla classe operaia, in connubio con l'appartenenza alla propria terra (patria, che va al di là del concetto di nazione), la repulsione al sistema (capitalista) alle sue logiche delle classi dominanti,...penso realmente ad un possibile collegamento con i nazionalitari, unificando forze e progetti
Intanto grazie per quel che mi posterai. Resto stupito di quanto scrivi, perché il fenomeno skin ritenevo fosse una componente neofascista-neonazista. Fa piacere leggere quel che scrivi, e a questo punto auspico anch'io il collegamento di cui parli. Leggendo "Indipendenza" mi sembra che ci sarebbero parecchie affinità. Direi anzi che non vedo davvero differenze sostanziali stando a quel che scrivi.
Ma questo movimento Rash, con le idee che ricordavi, oltre che a Roma è presente sul territorio nazionale?
ciao, la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
Io sarei dell'altra parrocchia, movimento 69, original, apolitico (da qui il mio NICK che però significa no partiti ma sì politica vera). Ma del resto dividersimille parrocchie non serve a nulla, condivido le ultime azioni della RASH di Roma Al 100% e, ripeto, valuto le persone per quello che fanno. Come sa il compagno Matteo NON CONDIVIDO alcuni skins della nostra zona, della SHARP, che mi sembrano a ruota di tutto e di tutti dell'estr sinistra, di fatto a ruota del nulla, e non si sentono prima di tutto skinheads ANTISISTEMA.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
babeuf

avatar

Numero di messaggi : 30
Età : 40
Localisation : Verona
Data d'iscrizione : 23.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Ven Ott 23 2009, 17:31

aposkinhead ha scritto:
tadiottof ha scritto:
meglio precisare.
Il ciclo "D'annunzio a Fiume" e' una cronaca degli eventi precedenti e successivi all'occupazione di Fiume dei fedeli di D'Annunzio, senza nessuna concessione alla destra.
2000snlp
La Destra, o per meglio dire i fascisti, furono contro l'impresa fiumana, non vi parteciparono quindi, e SPARARONO IN QUEI TEMPI CONTRO GLI ARDITI (con morti tra l'altro). Solo una successiva omologazione di una parte degli arditi al fascismo (così come avvenne nelle forze di sinistra, nei cattolici, liberali ecc, il giro di valzer in Italia è risaputo) già al potere ha fatto nascere l'ambiguità e l'appropriazione indebita che il mov fascista fece delle istanze, della natura degli arditi.
Per concludere: destra-fascismi ecc sono solo buone a vantarsi di tutto, anche del che guevara, ma poi nel quotidiano stanno sempre dall'altra parte, nel loro angolino assegnatogli dai padroni, dai poteri forti, la cinghiamattanza...nullla più.
Ed è proprio per questo che dobbiamo riappropriarci della storia degli Arditi!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Sab Ott 31 2009, 20:04

aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Gio Nov 26 2009, 23:08

kamo ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?

Non ancora!
Comunque anche tramite questo forum vedrò di pubblicizzare le nostre prossime iniziative.

A proposito mi pare di scorgere sugli estremi lidi adriatici un benefit all'orizzonte, a breve ulteriori delucidazioni!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
aposkinhead

avatar

Numero di messaggi : 124
Localisation : udine
Data d'iscrizione : 22.08.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Ven Nov 27 2009, 09:29

Matteo ts ha scritto:
kamo ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?

Non ancora!
Comunque anche tramite questo forum vedrò di pubblicizzare le nostre prossime iniziative.

A proposito mi pare di scorgere sugli estremi lidi adriatici un benefit all'orizzonte, a breve ulteriori delucidazioni!
Matteo, preparati: sabato 12 dicembre a Portogruaro facciamo...festa. Una serata tra compagni, vino di Pramaggiore, birra, cibo e politica.
"the kids are united!! "ribelli uniti!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Mar Dic 01 2009, 00:32

aposkinhead ha scritto:
Matteo ts ha scritto:
kamo ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?

Non ancora!
Comunque anche tramite questo forum vedrò di pubblicizzare le nostre prossime iniziative.

A proposito mi pare di scorgere sugli estremi lidi adriatici un benefit all'orizzonte, a breve ulteriori delucidazioni!
Matteo, preparati: sabato 12 dicembre a Portogruaro facciamo...festa. Una serata tra compagni, vino di Pramaggiore, birra, cibo e politica.
"the kids are united!! "ribelli uniti!!
Spero che ci vedremo già il 5 dicembre al concerto!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Mer Dic 02 2009, 02:22

Matteo ts ha scritto:
kamo ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?

Non ancora!
Comunque anche tramite questo forum vedrò di pubblicizzare le nostre prossime iniziative.

A proposito mi pare di scorgere sugli estremi lidi adriatici un benefit all'orizzonte, a breve ulteriori delucidazioni!
Un "benefit"? Cioè?!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Matteo ts

avatar

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 16.10.09

MessaggioTitolo: Re: Saluti   Gio Dic 03 2009, 01:11

kamo ha scritto:
Matteo ts ha scritto:
kamo ha scritto:
aposkinhead ha scritto:
la RASH, di cui io non faccio parte, oltre che a Roma è presente in varie parti d'Italia, anche se da come la vedo io non tutte sono "avanti" come i romani o i compagni triestini.
C'è un sito dei compagni triestini, per sapere che fanno?

Non ancora!
Comunque anche tramite questo forum vedrò di pubblicizzare le nostre prossime iniziative.

A proposito mi pare di scorgere sugli estremi lidi adriatici un benefit all'orizzonte, a breve ulteriori delucidazioni!
Un "benefit"? Cioè?!

Cioè un concerto "for the benefit of"= "a vantaggio di".

In questo caso, un concerto di cui l'intero ricavato(fatta eccezione un po di euri per il rimborso delle spese di trasporto di un gruppo) verrà devoluto ai famigliari di Riccardo Rasman. Se guardi bene ho già aperto una discussione contenente riferimenti e coordinate più precisi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Saluti   

Tornare in alto Andare in basso
 
Saluti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Saluti, abbracci, baci e co...
» Grazie a tutte per gli auguri e ricambio
» Saluti alle zie da Gimmy Timmy e Tommy
» Saluti, sono un marito....
» intanto vi saluto buona domenica vi voglio bene

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Presentazioni-
Andare verso: