Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Scie chimiche. Parliamone

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Scie chimiche. Parliamone   Gio Mag 07 2009, 01:36

Posto questo odg del comune di Cesena su una questione che ha valenza non solo locale, giacché so di denunce diffuse su tutto il territorio nazionale. Mi sembra che sia un tema da affrontare, approfondire, discutere.

-----------------

ORDINE DEL GIORNO

IL FENOMENO DELLE “SCIE CHIMICHE”
E IL DIRITTO ALL’INFORMAZIONE


IL CONSIGLIO COMUNALE DI CESENA

Visto l’art. 3, comma 2, del D. Lgs. n. 267/2000 che individua nel Comune il soggetto “che rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi e ne promuove lo sviluppo”;
Visto, altresì, l’art. 5 dello Statuto Comunale il quale al primo comma stabilisce che “promuove il miglioramento della qualità della vita della comunità e delle persone”;
Premesso che :
-in tutta Italia, nella nostra Regione e soprattutto per quanto ci riguarda nel nostro territorio provinciale e comunale, da alcuni anni e in modo sempre più intenso, vengono rilevate scie chimiche (chemtrails), rilasciate da aerei militari non meglio identificati;
-diversamente dagli aerei civili, i quali su rotte predeterminate rilasciano scie di condensazione, le scie chimiche riscontrate sono di natura gelatinosa e vengono nebulizzate da aerei che volano a bassa quota e sono irrorate nell'aria attraverso sistemi di distribuzione ben visibili con normali cannocchiali;
-non possono essere normali scie di condensazione in quanto nella maggior parte dei casi rilevati non sono presenti le condizioni per la formazione di scie di condensa, le quali sono dalla NASA così definite: 71% di umidità, temperatura di -40° C e dunque una quota di volo non inferiore agli 8000 metri alle latitudini italiane;
-da denunce di cittadini, alcune dirette anche alle autorità giudiziarie, risulta che da tali scie chimiche derivino conseguenze pericolose sulla salute dei cittadini;
il CNR, nel 2005, e ricercatori indipendenti, hanno rilevato, nelle analisi effettuate su campioni di pioggia coincidenti con il rilascio delle scie chimiche, e su piante bagnate da questa pioggia, una concentrazione al di sopra della norma di sostanze chimiche come quarzo, ossido di titanio, alluminio, sali di bario, sicuramente pericolose per la salute, e secondo alcuni fonti anche cancerogene;
Considerato che:
-alle numerose interrogazioni parlamentari fatte, anche di recente, ai dicasteri competenti , non sono mai arrivate risposte chiare, convincenti ed esaustive e tale silenzio ha rafforzato il convincimento che si tratti di fenomeni da tenere nascosti perché pericolosi;
Ritenuto, sulla scorta della normativa in precedenza indicata ed anche ai sensi dell’art. 32, primo capoverso, della Costituzione legittimo chiedere e ricevere informazioni dalle competenti autorità in materia in ordine a:
-congrue informazioni riguardo alle sostanze chimiche che vengono irrorate nell'aria e al loro grado di inquinamento e pericolosità per la salute pubblica;
-quali circostanze e significato abbiano i voli aerei che rilasciano queste scie chimiche e per quali ragioni vengano eseguiti con tali caratteristiche di rotta (al di fuori delle rotte ordinarie)e di quota;
-chi autorizza e con quali obiettivi, la manipolazione climatica attualmente in atto attraverso le operazioni di aerosol clandestine, visto che leggi internazionali vietano tali interventi sui fenomeni meteorologici e climatici.;
-per quale motivo i numerosi esposti presentati alle Procure della Repubblica da diversi cittadini, singoli o associati, i numerosi esposti supportati di una documentazione imponente sul tema, sono stati, ad oggi, completamente ignorati;
per tutto quanto sinora esposto:

Impegna
Il Sindaco e la Giunta Comunale a farsi interpreti della diffusa esigenza, da parte della comunità locale, a ricevere le auspicate rassicurazioni sulla tutela della loro salute da parte del Presidente della Repubblica , dei Ministri della Salute, della Difesa e dell’Ambiente mediante l’inoltro del presente documento alle summenzionate autorità.
Il Sindaco ad inviare il presente Ordine del Giorno a tutti i Comuni della Provincia invitandoli ad assumere un’analoga iniziativa al fine di garantire sull’intero territorio la dovuta e condivisa informazione.
Invita
Il Sindaco e la Giunta ad informare codesto Consiglio Comunale e la cittadinanza sull’evoluzione delle conoscenze di tale fenomeno, con l’auspicio di avere le rassicurazioni necessarie, con risposte esaustive, al fine di una corretta informazione in merito alle “scie chimiche”.
Cesena, 2 aprile 2009
Il Capogruppo del Partito Democratico
Maurizio Mancini



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Sab Mag 30 2009, 01:47

Le scie chimiche sembrano esser parte di un progetto alquanto losco da parte degli USA.
Le continue denunce servono ben poco.Una paccottiglia di mistificatori patentati tende per lo piùa censurare e imbrigliare i "curiosi", mentre le scie chimiche già si sono evolute a quanto pare, nelle scie nere.

Alcuni incendi estivi, detti "incendi dall'alto" potrebbero esser associati a faccende del genere.
Il quadro è molto vasto

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Sab Mag 30 2009, 03:13

Penso sia utile segnalare qui quanto scrivevo in un'altra sezione del forum ( http://indipendenza.lightbb.com/immagini-suoni-parole-f6/scie-chimiche-t326.htm ). Si tratta di video significativi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mer Giu 03 2009, 20:25

..... ha scritto:
Le scie chimiche sembrano esser parte di un progetto alquanto losco da parte degli USA.
Le continue denunce servono ben poco.Una paccottiglia di mistificatori patentati tende per lo piùa censurare e imbrigliare i "curiosi", mentre le scie chimiche già si sono evolute a quanto pare, nelle scie nere.

Alcuni incendi estivi, detti "incendi dall'alto" potrebbero esser associati a faccende del genere.
Il quadro è molto vasto

Saluti
Sono molti anni che seguo la questione scie chimiche e non posso che sottolineare la estrema gravità di quello che si può definire il più grosso crimine nella storia nota.

Ci tengo a puntualizzare che non è corretto affermare che sia un progetto da parte degli USA, la prova essendo che ci sono scie chimiche anche in molti paesi non allineati, in primo luogo la Russia, ma anche la Cina. In realtà, è raro trovare un paese che ne sia esente. Forse l'Iran e Cuba, ma è complicato stabilirlo con esattezza. Per avere un'idea della distribuzione mondiale delle operazioni di scie chimiche occorre spendere lunghe ore esaminando foto satellitari mondiali in particolare da qui:

http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/realtime/

Un sottoinsieme delle immagini e' qui:
http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets

In ogni caso, la conclusione di lunghe ore di osservazione di immagini satellitari è che le operazioni di scie chimiche (più accuratamente, operazioni di aerosol) sono pressoché mondiali.

Una deduzione implicita è che, siccome nessun governo ha mai denunciato pubblicamente tali operazioni, con la possibile eccezione di Cuba e dell'Ecuador, allora quasi tutti i governi sono taciti complici nelle operazioni di aerosol. In altre parole, le operazioni di aerosol a mio avviso provano làesistenza di un governo occulto mondiale.

Chi volesse rimanere aggiornato in italiano sulla questione dovrebbe seguire il portale http://www.tankerenemy.com che fa capo al comitato nazionale tankerenemy.

Rimango a disposizione per eventuali domande sull'argomento, e concludo con un sommario delle proprieta' note degli aerosol militari in questione:

1. Dispersione di sostanze chimiche tossiche quali Bario, Alluminio, Torio radioattivo, Quarzo, Silicio, Zolfo
2. Dispersione di materiale biologico quali virus, batteri, funghi.
3.Dispersione di strutture nanotecnologiche (nanochips) che si assemblano autonomamente nel corpo del bersaglio vivente e originano nanocircuiti per scopi ignoti.
4.Dispersione di sostanze psicoattive quali sedativi e allucinogeni.

Fra i presunti scopi delle operazioni di aerosol sono da includere i seguenti:
1.Comunicazioni militari.
2.Manipolazione del tempo e armi sismiche.
3.Schermatura solare.
4.Controllo numerico della popolazione coon aumento della mortalità.
5.Controllo mentale della popolazione tramite dispersione di psicofarmaci.
6.Controllo globale popolazione tramite impianto di nanochips.

Un saluto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Gio Giu 04 2009, 17:12

Hai ragione e.turner. Gran bel consiglio Tankerenemy, è una riserva di informazioni.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Gio Giu 04 2009, 20:34

e.turner ha scritto:
..... ha scritto:
Le scie chimiche sembrano esser parte di un progetto alquanto losco da parte degli USA.
Ci tengo a puntualizzare che non è corretto affermare che sia un progetto da parte degli USA, la prova essendo che ci sono scie chimiche anche in molti paesi non allineati, in primo luogo la Russia, ma anche la Cina. In realtà, è raro trovare un paese che ne sia esente. Forse l'Iran e Cuba, ma è complicato stabilirlo con esattezza.
La cosa è da capire bene. Questo progetto, che pare tecnologicamente avanzato, mi pare improbabile sia patrimonio di pressoché tutti gli Stati. Gli USA hanno mostrato di saper essere all'avanguardia in questo campo e non li vedrei disposti ad accomunare i propri saperi tecnoscientifici con Stati percepiti in fondo come nemici (per rimanere a Russia e Cina che citi).

e.turner ha scritto:
[Rimango a disposizione per eventuali domande sull'argomento, e concludo con un sommario delle proprieta' note degli aerosol militari in questione:

1. Dispersione di sostanze chimiche tossiche quali Bario, Alluminio, Torio radioattivo, Quarzo, Silicio, Zolfo
2. Dispersione di materiale biologico quali virus, batteri, funghi.
3.Dispersione di strutture nanotecnologiche (nanochips) che si assemblano autonomamente nel corpo del bersaglio vivente e originano nanocircuiti per scopi ignoti.
4.Dispersione di sostanze psicoattive quali sedativi e allucinogeni.
Questi punti sono allucinanti. Ma ci sono riscontri documentabili?

e.turner ha scritto:
[Fra i presunti scopi delle operazioni di aerosol sono da includere i seguenti:
1.Comunicazioni militari.
2.Manipolazione del tempo e armi sismiche.
3.Schermatura solare.
4.Controllo numerico della popolazione coon aumento della mortalità.
5.Controllo mentale della popolazione tramite dispersione di psicofarmaci.
6.Controllo globale popolazione tramite impianto di nanochips.
Mi sembra evidente che questi scopi significano controllo militare sui popoli. Una logica di affermazione militare che esclude una condivisione di conoscenze di questo tipo tra Stati che potrebbero farsi la guerra. E' logicamente concepibile che queste conoscenze siano appannaggio condiviso di Stati diversi che si starebbero preparando tra 5, 10, 20 anni a fare guerre che forse non abbiamo visto? Totali, senza alcun limite o freno etico o morale, e con capacità distruttive difficilmente immaginabili?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Ven Giu 05 2009, 13:04

Segnalo innanzitutto questo Powerpoint del fisico Corrado Penna (scienzamarcia.blogspot.com) che contiene in forma sintetica una buona introduzione al fenomeno. Per inciso, non sono daccordo con la filosofia dell'amore universale dell'autore, ma questo e' marginale:
mediafire.com download.php?ynnutmd0nmm

Inoltre segnalo oggi pesante attivita' di aerosol sull'Italia. Chi ha tempo libero dovrebe cercare di osservare il cielo per istruirsi sul fenomeno.

Occorre capire che per affrontare un fenomeno cosi' enorme, bisogna partire dai dati empirici e non da preconcetti mentali. Molte persone negano la realta' semplicemente perche' "non e' possibile". Ma si dovrebbe ragionare in modo oposto, cioe' dedurre che qualcosa era possibile semplicemente perche' e' accaduto.

Premesso questo, se io vedo che le stesse tecnologie di controllo metodico delle masse sono usate in Russia e negli USA, ne devo dedurre che siccome cio' e' un dato di fatto, allora in qualche modo i due "nemici" usano gli stessi metodi.

Nella questione scie ci sono comunque molti livelli di diverso grado di segretezza. E' chiaro che si tratta di argomento coperto dal massimo segreto militare e cio' fa facilmente intuire una guerra in atto. Il generale Fabio Mini lo ha ammesso in una intervista pubblica: http://www.tankerenemy.com/2008/02/la-guerra-ambientale-esiste-ne-parla_25.html

Ma al tempo stesso, quando si scopre che gli aerosol spruzzati non possono semplicemente essere una difesa contro altri in quanto si rivelano essere un attacco contro la popolazione sottostante, allora si deduce che la sicurezza nazionale era in untima analisi solo una scusa.

In ogni caso, qui si tratta di una emergenza in quanto e' in atto un attacco alla compagine biologica del pianeta e quelllo che veramente importa e' fermare questi luridi assassini. Quali poi siano i veri retroscena in fin dei conti e' secondario, e forse non si scoprira' mai.

Quello che occorre fare riguardo alla questione scie e' in primo luogo convincersene di persona, e cio' si ottiene con l'osservazione continua delle attivita' nel cielo e contemporaneamente con l'osservazione dei propri sintomi psicofisici in modo da stabilire primo, che c'e' attivita' aerea anomala e secondo, una correlazione fra tale attivita' e malesseri anche seri.

Una volta che ci si sia convinti in prima persona, l'urgenza della questione diverra' ovvia e ognuno sara' in grado di trovare il corso di azione che ritiene opportuno e consono alla propria visione del mondo. Ma di fronte a questa emergenza, occorre agire.

Cordiali saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Lun Giu 08 2009, 12:26

e.turner ha scritto:
In ogni caso, qui si tratta di una emergenza in quanto e' in atto un attacco alla compagine biologica del pianeta e quelllo che veramente importa e' fermare questi luridi assassini. Quali poi siano i veri retroscena in fin dei conti e' secondario, e forse non si scoprira' mai.

Quello che occorre fare riguardo alla questione scie e' in primo luogo convincersene di persona, e cio' si ottiene con l'osservazione continua delle attivita' nel cielo e contemporaneamente con l'osservazione dei propri sintomi psicofisici in modo da stabilire primo, che c'e' attivita' aerea anomala e secondo, una correlazione fra tale attivita' e malesseri anche seri.

Una volta che ci si sia convinti in prima persona, l'urgenza della questione diverra' ovvia e ognuno sara' in grado di trovare il corso di azione che ritiene opportuno e consono alla propria visione del mondo. Ma di fronte a questa emergenza, occorre agire.

Cordiali saluti
Tu personalmente che tipo di azione suggerisci?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mar Giu 09 2009, 00:07

kamo ha scritto:

Tu personalmente che tipo di azione suggerisci?
A questo punto, c'e' da considerare il fatto che nonostante tutto, la maggioranza della popolazione e' ancora ignara del fenomeno. Per esempio, se si va per strada e si conducono interviste, sono pochissimi i passanti che si dimostrano consapevoli della questone scie chimiche.

Ne deriva che a questo punto, l'opera principale da fare e' quella dell'informazione, magari anche clamorosa.

Qui non si tratta di un discorso politico ma di un discorso di pura e semplice sopravvivenza, che quindi coinvolge necessariamente tutti. Sono sicuro che se si venisse a sapere che cancri e mali quali Alzheimer sono causati da sostanze disperse consapevolmente dai governi con i velivoli, ben presto ci sarebbero milioni di cittadini su tutte le furie.

A quel punto, si potrebbe fare pressione in vari modi per obbligare gli alti traditori al governo a fermare questa opera di avvelenamento e genocidio di massa, nonche' presentare loro il conto per i loro crimini. Ma per ora occorre informare il maggior numero possibile.

Quindi:
1) Osservare e convincersene
2) Informare gli altri

Inoltre, vi sono certamente esponenti delle istituzioni incluse le forze armate che non sono felici della situazione, ma che solo se vedessero un largo sostegno popolare avrebbero forse il coraggio di farsi avanti.
Certamente ben pochi sono quelli desiderosi di farsi avanti in maniera sacrificale se la popolazione e' ignara del problema.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mar Giu 09 2009, 12:57

e.turner ha scritto:
kamo ha scritto:

Tu personalmente che tipo di azione suggerisci?
A questo punto, c'e' da considerare il fatto che nonostante tutto, la maggioranza della popolazione e' ancora ignara del fenomeno. Per esempio, se si va per strada e si conducono interviste, sono pochissimi i passanti che si dimostrano consapevoli della questone scie chimiche.

Ne deriva che a questo punto, l'opera principale da fare e' quella dell'informazione, magari anche clamorosa.

Qui non si tratta di un discorso politico ma di un discorso di pura e semplice sopravvivenza, che quindi coinvolge necessariamente tutti. Sono sicuro che se si venisse a sapere che cancri e mali quali Alzheimer sono causati da sostanze disperse consapevolmente dai governi con i velivoli, ben presto ci sarebbero milioni di cittadini su tutte le furie.

(...) per ora occorre informare il maggior numero possibile.
L'informazione è fondamentale per ogni cosa. Conosci singoli o gruppi che si muovono in Italia su questo terreno?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mar Giu 09 2009, 20:00

In Italia sicuramente il gruppo piu' serio e' il comitato Tanker Enemy (vedi http://www.tankerenemy.com). L'altro sito principale, sciechimiche.org, e' stato prontamente infiltrato da disinformatori dei servizi.

Consiglio vivamente a tutti gli interessati di seguire giornalmente il
blog tankerenemy.com

Comunque veramente fondamentale e' dedicare del tempo alla osservazione diretta delle attivita' aeree e dell'atmosfera. Una volta compreso con i propri occhi, si comprendera' anche la gravita' della situazione. E' in corso una vera e propria guerra nei cieli all'insaputa della popolazione.

Il pretesto di tale guerra fu dato da presunti attacchi da parte della Russia contro gli USA per manipolare il tempo atmosferico sugli USA. Ne ha parlato anche il generale Fabio Mini in recenti interviste.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Gio Giu 11 2009, 17:57

L'interessante è inoltre il notare che questa unità di intenti insomma evade da categorie monocentriche o policentriche di dominio globale.
In effetti sembra esserci una qualche comune mentalità che direziona le azioni e le strategie dei dominatori, mentalità che può anche subire le suggestioni o le influenze di quei gruppi occulti a cui spesso si fa menzione, ma che comunque trova terreno fertile e individualità ricettive proprio per l'attuale conformazione che il mondo capitalistico ha e si è dato.

Mantere lucidità su tali dinamiche è determinante forse per non far si che le resistenze di liberazione nazionale divengano altri elementi spettacolari della contestazione permessa.
Anceh per il comitato tanker enemy vale il motto, l'unità fa la forza. E' chiaro che essa deve anche essere un'unità ideale.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Gio Giu 11 2009, 21:53

Intanto colgo l'occasione per dare il collegamento aggiornato al PowerPoint di Corrado Penna:
http://scienzamarcia.altervista.org/ppt.html

La questione scie chimiche si presta senz'altro a considerazioni che inevitabilmente portano a dare credito all'ipotesi della cospirazione occulta.

Per esempio: nessun governo denuncia questo scempio dell'ecosistema. L'unica spiegazione e' che sono tutti in accordo per lo meno riguardo alla prassi di tenere all'oscuro di tutto la popolazione. Ne segue che la cospirazione c'e'.

Altra considerazione: la popolazione americana fu la prima e piu' duramente colpita dalle scie chimiche. Se si trattasse di un'arma dell'imperialismo USA, allora perche' mai usarla contro se stessi?
Di nuovo, la conclusione logica e' l'esistenza di oligarchie occulte che non sono da identificarsi con nessuna nazione in particolare.

Si tratta qui molto verosimilmente di ristretti gruppi, oligarchie o linee di sangue, che detengono potere enorme nel pianeta e che occupano posizioni chiave in pressoche' tutti i governi. Il vero antagonismo e' fra loro e le popolazioni, non fra nazioni distinte.

Come che sia, la questione scie chimiche e' una vera emergenza che richiede uno sforzo comunitario al di la delle differenze ideologiche. Se non si reagisce a questo attacco senza pari contro la nostra matrice biologica e psicologica, probabilmente l'essere umano come lo conosciamo noi cessera' di esistere con questa generazione. Ci sono molti seri indizi che i polimeri rilasciati con le scie stanno trasformando gli esseri viventi in prodotti di laboratorio.
Vedi p.es.

http://staningerreport.com/#nano911.html
http://www.silentsuperbug.com/

Un saluto
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1013
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Sab Giu 13 2009, 13:40

e.turner ha scritto:
nessun governo denuncia questo scempio dell'ecosistema. L'unica spiegazione e' che sono tutti in accordo per lo meno riguardo alla prassi di tenere all'oscuro di tutto la popolazione. Ne segue che la cospirazione c'e'.

Come che sia, la questione scie chimiche e' una vera emergenza che richiede uno sforzo comunitario al di la delle differenze ideologiche. Se non si reagisce a questo attacco senza pari contro la nostra matrice biologica e psicologica, probabilmente l'essere umano come lo conosciamo noi cessera' di esistere con questa generazione. Ci sono molti seri indizi che i polimeri rilasciati con le scie stanno trasformando gli esseri viventi in prodotti di laboratorio.
Vedi p.es.

http://staningerreport.com/#nano911.html
http://www.silentsuperbug.com/
Hai qualche mappatura di sindacati, associazioni, intellettuali, personalità anche politiche (a partire da consiglieri circoscrizionali o comunali) ed altro, che si sia speso con denunce, dichiarazioni o iniziative su questo tema? Mi pare che sia il primo passo per conoscersi, stringere rapporti, capire meglio e pensare "cosa" fare di più incisivo possibile e "come".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Sab Giu 13 2009, 13:42

alekos18 ha scritto:
e.turner ha scritto:
nessun governo denuncia questo scempio dell'ecosistema. L'unica spiegazione e' che sono tutti in accordo per lo meno riguardo alla prassi di tenere all'oscuro di tutto la popolazione. Ne segue che la cospirazione c'e'.

Come che sia, la questione scie chimiche e' una vera emergenza che richiede uno sforzo comunitario al di la delle differenze ideologiche. Se non si reagisce a questo attacco senza pari contro la nostra matrice biologica e psicologica, probabilmente l'essere umano come lo conosciamo noi cessera' di esistere con questa generazione. Ci sono molti seri indizi che i polimeri rilasciati con le scie stanno trasformando gli esseri viventi in prodotti di laboratorio.
Vedi p.es.

http://staningerreport.com/#nano911.html
http://www.silentsuperbug.com/
Hai qualche mappatura di sindacati, associazioni, intellettuali, personalità anche politiche (a partire da consiglieri circoscrizionali o comunali) ed altro, che si sia speso con denunce, dichiarazioni o iniziative su questo tema? Mi pare che sia il primo passo per conoscersi, stringere rapporti, capire meglio e pensare "cosa" fare di più incisivo possibile e "come".
...aggiungerei, alekos, giornalisti che abbiano scritto in tema. Ma sapete se ci sono parlamentari che abbiamo mai presentato qualche interrogazione o che?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
e.turner



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 03.06.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Lun Giu 15 2009, 20:20

Diverse interrogazioni parlamentari sono state presentate in Italia, in particolare da parte di Ruzzante, Sandi, Ciccanti e Brandolini. Quest'ultimo ne ha presentate tre ed e' attualmente attivo sul fronte scie chimiche.
Vedi http://www.sandrobrandolini.it/index.php?option=com_content&view=article&id=74:brandolini-interroga-nuovamente-il-governo-sulle-scie-chimiche&catid=34:comunicati-stampa&Itemid=54

Martino, Pecoraro Scanio, e La Russa hanno mentito nel rispondere che in pratica non ci sono operazioni di aerosol. E' chiaro che un domani, quando la faccenda sara' di dominio pubblico, questi figuri saranno chiamati a rispondere delle loro menzogne. Qui si tratta di crimini di genocidio e di avvelenamento globale.

La questione e' nota fra i politicanti:
http://www.youtube.com/watch?v=zIG3BpdJSwU
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Lun Giu 29 2009, 01:04

Scie chimiche - chemtrails - Per tutti gli scettici
http://www.youtube.com/watch?v=M6NxCOuSVh8

Dà molto da pensare....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
noname

avatar

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.08.08

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mar Giu 30 2009, 23:24

Le scie chimiche....
Come dire.. i fumi di combustione.
Anni fa non sapendo nulla di nulla scrissi un articolo sulla vecchia indymedia forum,
l'articolo denunciava i fumi di scarto degl'aereoplani e non ultimo i voli spaziali,
essendo stato trascinato in questa osservazione dalla monotona e ripetitiva canzone
che saremmo noi poveri comuni mortali ad essere i responsabili del cambiamento del clima,
mi venne spontaneo quindi mettere sotto accusa gl'aerei ed i voli spaziali come una sicura fonte di inquinamento
molto superiore alle nostre se pur tante automobiline.
Da lì a poco mi accorsi che girava diciamo questa storia delle scie chimiche che onestamente non l'avevo mai sentita prima.
Tutt'oggi io sono convinto che le scie lasciate dagl'aerei di linea o meno siano fumi di scarto e come tali da trattare
ma guarda caso contemporaneamente alla mia osservazione c'era qualche altro che "metteva caciara",cioè
confondeva le acque con questa storia delle scie chimiche
fatto che è appunto inrisolvibile in quanto inesistente ma di comodo per chi invece continua nell'inzozzare i cieli con carburanti di chissà quale generazione.
Un po come la storia delle Torri Gemelle,invece di capire dove era l'arcano e cioè attirare l'attenzione Mondiale in maniera tale da creare un schock mediatico
ci si è ritrovati nel facci sputtanare da chi nei fumi dei grattecieli ci vedeva Belzebù..
Le scie chimiche......io ho 48 anni e le scie degl'aerei li ricordo sin da quando sono bambino
mi trovo quindi alquanto in disappunto con tutto questo dispendio di energia riguardo alla materia scie chimiche.
Una prova ne è l'esempio nel video mensionato da Kamo,sembra di vedere appunto il video delle Torri Gemelle con le freccette
che cercano di far vedere,realizzare, il viso di Belzebù nei fumi delle Torri........
Non sono sicuro di aver letto in questo topic o in altra sede un appunto di un qualcuno in merito e cioè
che se ci fosse un qualcuno intenzionato ad usare sostanze irrorate nel cielo con scopi non divulgabili anche se sperimentali e per il bene del Mondo intero
questo qualcuno lo farebbe di notte e non di giorno, mi sembra questo il solo motivo per ripensare al dispendio di energie e la presa per culo
che ci si da da soli a se stessi seguendo queste stronzate.
Poi si,la Fantasia corre,le prove sono poche e magari potrebbe essere che un qualche esperimento esiste ma appunto non ne esiste nessuna prova,nessuna foto,
nulla di nulla insomma .
Tutte le cose che ho visto fino ad ora compreso il video presentato da Kamo,sono tutte cose normali, ammesso che sia normale tutto quel fumo di scarto.
Poi si,potrebbe essere che un determinato tipo di satelliti se avessero sulla superficie della Terra un particolare materiale
magari funzionerebbero meglio ma di cosa stiamo parlando a questo punto ???!
Se gl'Americani o chiunque sia stesse irrorando il Pianeta Terra con delle sostanze che servono ai Satelliti,sostanze che potrebbero essere dannose per l'essere Umano
lo farebbe di giorno cosi come mostrano i video che girano in rete ???!!
Dunque ecco che siamo alle solite,gl'aerei inquinano,le miscele che usano generano dei residui che arrivano fino a terra
ma tutto è stato confuso da questa fantasticheria delle scie chimiche..
Mentre in realtà è possibile che un qualche esperimento sia stato provato ma appunto confuso da questa marea di stupidaggini,
alcuni Satelliti potrebbero funzionar meglio se sul suolo terrestre ci fosse un determinato materiale ma queste sono altre storie
che vengono comunque occultate da queste cialtronerie infiltrate per forza.
C'è una frase sul video postato da Kamo che mi fa veramente piangere....
riguardo ad un aereo che sembra emettere fumi e poi no, fumi e poi no e la frase scritta sopra evidenzia come sia possibile che un aereo vada a singhiozzo ???!!!
Ma per la miseria ma chi è quell'idiota che non aveva nulla di meglio da fare che un collage tremendo tra i morti del Nazismo e le strisce chimiche..ma che cazzzzzz..
Ecco...
saluti

(avevo scritto altro ieri,cioè il senso più o meno è lo stesso ma il computer come spesso accade mi si blocca,sapete se è possibile bloccare computer con azioni volute
tipo da terzi,cioè qualcuno potrebbe bloccarmi il computer ????,grazie e scusate)
noname



PS.x Kamo, non l'ho con te.giusto cosi in generale...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mer Lug 01 2009, 01:16

Ciao, noname. Non me la prendo affatto. Capisco che la questione delle scie chimiche possa apparire fantascientifica. Io stesso la sto approfondendo e, da quel che leggo, la prendo in considerazione. All'inizio ero molto più scettico. Sto salvando una serie di documenti, denunce, interrogazioni di parlamentari di diversi partiti (anche italiani) che danno da pensare. Ti posto un paio di questi documenti. Gli autori ed il contenuto meritano attenzione, non trovi?

Perché tanti aerei cisterna, anonimi, scaricano nel cielo tonnellate di particelle chimiche in lunghe scie che offuscano l'azzurro?

Il Generale Fabio Mini, già Comandante della forza Nato in Kosovo, decorato il 08/10/04 con la Legion of Merit dagli USA, parla del sistema militare statunitense HAARP di manipolazione ionosferica, nell'articolo "Owning the weather:impadronirsi del clima", su Limes nov-dic 2007: "La guerra ambientale globale è già cominciata [...] Si distrugge la natura per annientare il nemico [...] e se stessi. [...] Uno dei più moderni programmi di ricerca militare di questi ultimi tempi si chiama proprio "Owning the weather in 2025", impadronirsi del clima entro il 2025, data entro la quale si ritiene di riuscire a possedere il tempo metereologico, e quindi il clima, aumentando le proprie capacità d’intervento militare. [...] Nessuno crede più che unterremoto, un’inondazione, uno tsunami o un uragano siano soltanto fenomeni naturali [...] Armi ad onde elettromagnetiche capaci di provocare alterazioni della ionosfera, delle fasce di Van Allen e dello strato di ozono, nonché terremoti, maremoti, surriscaldamento e raffreddamento di masse gassose, liquide e solide e quindi di indurre e pilotare cataclismi atmosferici fino a determinare variazioni climatiche permanenti. Tutti sanno che gli Stati Uniti da decenni finanziano un progetto di trasmissione di onde ad alta frequenza in corrispondenza della fascia elettromagnetica terrestre. Il progetto denominato HAARP (High Frequency Active Auroral Research Program) è finanziato dal Pentagono a titolo di studio. Ma tutti sanno che il Pentagono non spreca soldi se non ha un interesse militare. [...] Lo scopo è quello d’interferire con la ionosfera. [...] Le emissioni dei trasmettitori di HAARP, che avvengono quasi regolarmente in quattro periodi dell’anno, sono in grado di inviare nella ionosfera raggi di potenza superiore al gigawatt."

ISDE (Associazione MEDICI per l'AMBIENTE) News n.246, 4-12-07 [www.isde.it] COSA SONO LE SCIE CHIMICHE? Sono scie di polveri di bario, alluminio, ma anche di polimeri (filamenti di silicio), scaricate a migliaia di tonnellate in tutti i cieli del mondo da aeroplani appositamente attrezzati. I governi, interpellati sull’argomento da singoli cittadini o da loro associazioni, hanno in genere, ignorato le domande (es. Italia, Francia); oppure, quando hanno risposto, hanno fornito risposte vaghe, quali "fanno parte di studi per contrastare l’effetto serra" (USA) o "fanno parte di studi per contrastare il terrorismo" (Germania). In realtà servono per studiare come controllare il clima a proprio piacimento. Essere in grado di controllare il clima equivale a possedere un arma di distruzione di massa infinitamente più potente ed efficiente delle armi nucleari: le armi nucleari distruggono e contaminano con le radiazioni tutto ciò che ricade nel loro raggio d’azione; una siccità, un’ alluvione, un ciclone distruggono "solo" gli esseri viventi e le loro attività, ma soprattutto lasciano intatte le risorse, a disposizione dei "signori del clima"; inoltre possono essere utilizzate senza il consenso dell’opinione pubblica. I prodotti chimici per la produzione delle nuvole artificiali possono essere liberamente acquistati su Internet. Ovviamente queste polveri immesse nell’aria sono molto dannose per la salute.Tutte producono problemi all’apparato respiratorio: i polimeri sono filamenti di silicio, e respirare il silicio provoca la silicosi. Le polveri di alluminio, in un breve periodo, hanno effetti negativi sulla memoria e sulla capacità di concentrazione, mentre, in tempi più lunghi, producono sintomi simili a quelli dell’alzheimer. Le polveri di bario producono stati di spossatezza (in quanto fanno contrarre i muscoli), inibiscono il sistema immunitario aumentando così le probabilità di ammalarsi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
noname

avatar

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.08.08

MessaggioTitolo: scie   Gio Lug 02 2009, 18:54

Visto dunque il tema mi sia permessa una licenza...
Prima delle Scie chimiche,prima di tutto, mi sembra ovvio affermare e condividre se è possibile alcuni passaggi base.
Io non so se sia nato prima l'uovo o la gallina ma so che per vari motivi in un certo senso inspiegabili va da se che il genere Umano si sia dovuto per forza di cose dividere,dividersi cioè tra sani e sciagurati.
Gli sciagurati sono quelli che non riescono ad essere lungimiranti,i sani sono quelli che invece lungimiranti lo sono,la lungimiranza ben anche sia una dote oramai quasi in disuso, in realtà è l'unica arma,l'unica strateggia o ingrediente di una strateggia che porta alla vittoria.
L'Umanità quindi non è governata da Padroni, Uomini in Nero o chissà cosa altro ma semplicemente dai lungimiranti e questi lungimiranti esistono da sempre da quando l'essere Umano si può chiamare tale.
Una domanda del genere infatti : "
Perché tanti aerei cisterna, anonimi, scaricano nel cielo tonnellate di particelle chimiche in lunghe scie che offuscano l'azzurro?"..
È una domanda ovviamente posta a qualcuno che sta talmente in alto che non è quasi tra noi,quel qualcuno è uno dei lungimiranti....
I lungimiranti sono i possessori di tutte quelle nozioni scientifiche,psicologiche, filosofiche e quant'altro che non sono rese pubbliche
per motivi di ordine pubblico.
Una verità nelle mani dei lungimiranti è quella che la Terra prima o poi diventerà come Marte,cioè la Terra Morirà,quando questo non si sà con certezza ma si sa che la Terra morirà,si sa anche che la Terra potrebbe subire sconvolgimenti epocali come quelli raccontati avvenuti nella preistoria,dunque cosa fare,come prepararsi ad un eventualità del genere ???
Nulla muore,tutto si trasforma ma nel contempo l'essere Umano potrebbe restare senza ossigeno,potrebbe all'improvviso avere un cambiamento di atmosfera,certi studi quindi chissà da dove partono e dove arrivano.
In merito poi a quanto postato da te Kamo,neanche in un film di quarta serie oramai qualcuno parla se non ha le prove in mano, dunque di che film si tratta, in questo caso di uno indipendente del tutto, cioè tutto scemo ??
Fino ad ora io di tutti gl'aerei che ho visto nei filmati mai ve ne era uno cisterna,ed un aereo cisterna per intenderci è presso a poco come quelli antincendio,dunque come vedi sono chiacchiere ben organizzate,tu(generico) vedi un aereo del genere scaricare qualcosa,sei una persona onesta,cosa fai ???
Ti apposti come minimo un mese o due o tre,fino a quando non fotografi il suddetto aereo nell'atto di scaricare o no ???!!
Che denuncia è quella fatta da codesti signori che si riempione la bocca di parole altisonanti ma al dunque non indicano non risolvono nulla ??
Un Generale che fa una denuncia verso ignoti ????!!
"Perche tanti aerei Cisterna...??????
Tanti aerei Cisterna e manco una foto di codesti aerei cisterna ?????!!
Spionaggio,controspionaggio,mosse strateggiche, mosse atte nel confondere..
Qualcuno ci ha informato che la Terra Morirà come Marte o hanno paura che sia uno shock per la popolazione mondiale,un po come lo fu quando dovettero cedere al fatto che la Terra era Rotonda o quando dovettero cedere perche la Terra non era il centro dell'Universo ed il Sole non vi girava intorno ??!!!
In conclusione del mio intervento dunque ecco,abbiamo un numero indefinito di idioti che hanno preso nel filmare qualsiasi striscia di fumo ci sia nel cielo e persone che si definiscono degne di nota che non hanno uno straccio di prova nelle mani ma che alimentano comunque zizzania,è evidente dunque che qualcosa ci sia ma non sono questi i metodi per progredire alla ricerca della verità.
Il Satellite X se ispeziona una determinata area del Pianeta Terra è in grado di rilevare una gran quantità di cose,se la superfice da analizzare dal Satellite è impregnata di alcuni determinati "ingredienti",il Satellite funziona meglio...eccoci dunque al discorso iniziale,le scie chimiche nascondono ben altro e le voci anche altisonanti che giurano un qualcosa sono parte della mistificazione.
Non si parla di inquinamento,non si parla di nulla perche c'è il mistero.
Saluti
noname
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   Mar Lug 21 2009, 17:30

noname io valuto molto ciò che scrivi poiché se si parla di scie chimiche è perché il problema c'è, ma anche in più modi.

Parlare di scie chimiche è destabilizzante, compromettente, sfiduciante.

Il sistema ne trae vantaggio ponendo che ciò sia falso. Se è vero, ne trae vantaggio dal fatto che questa cosa è estremamente nascosta e gli effetti che determinerebbe influirebbero e quindi sarebbero altamente strumentali.

Ora nessuno di noi ha certezze dacchè lì nel campo areospaziale-scientifico non ci è nessuno di noi.
Con ciò è però scontato che i mezzi di questa scienza moderna sono avanzati e capaci di queste cose.

coniugando il tutto, una sovrastimata azione di areosol chimico è utile a fomentare aggregati di individui che, riunitisi accorgendosi del pericolo, creeranno nuovi centri di legittimizzazione del sistema dacché le loro critiche sono esagerate e mal indirizzate( basta seguire i movimenti alla zeitgeist per intenderci) e infarcite di ricette sistemiche-statuali.
La presenza di azioni di areosol chimico, possibile e documentabile ( io non credo né che ci siano pazzi che si dedicano a ciò, né che i governi dei governi ,realmente influenti, avendo i mezzi non facciano di tali cose) ha invece la sua utilità foss'anche quella di alimentare comunicazioni innintercettabili.

E' una posizione molto più prudenziale,plausibile e realistica.Non potendo dire è così, consiglio questa posizione.


La questione reale a mio dire FONDAMENTALE per distinguere attegiamenti manichei è questa:

nella situazione odierna , tra sussunzioni e impianto imperial-capitalistico( per limitarci a questo eh ) anche agire per un buono scopo è in verità nascondere un collaborazionismo e complicismo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Scie chimiche. Parliamone   

Tornare in alto Andare in basso
 
Scie chimiche. Parliamone
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Le scie chimiche sono una realtà
» Interpretazione della Genesi e il rapporto fra Bibbia e scie
» Mauro Repetto. Parliamone un po'.
» AKG 701 e la musica Rock... parliamone insieme...
» Norma Revo 140..... parliamone

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: