Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 "Sicurezza". Il ddl oscurantista del Senato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: "Sicurezza". Il ddl oscurantista del Senato   Gio Feb 05 2009, 17:23

Rivista Indipendenza alle 14.43 del 05 febbraio
Tassa per il permesso di soggiorno, schedatura per i clochard, possibilità per i medici di denunciare gli irregolari, legalizzazione delle "ronde padane": sì del Senato. Uno schifo...

Eugenio Simoncini alle 14.45 del 05 febbraio
che paese del cazzo...spero che la UE ci faccia il culo...

Roberto Longobardi alle 14.50 del 05 febbraio
degno di un paese ke ha intrapreso la via del razzismo.

Marisa Clara Celeste Corazzol alle 14.51 del 05 febbraio
Al Senato li tasserei pesantemente per ogni voto lesivo dei diritti umani...le schederei come persone non grate in un paese democratico...legalizzerei l'uso delle manette perché non si avvicinino al "pianoforte"...organizzerei delle ronde civiche nell'emiciclo per far valere l'equità ed il rispetto del principio di uguaglianza. Ma, sbaglio o il presidente del Senato porta un nome molto vicino a..."schifo"?....VERGOGNA!!!

Andrea Maggi alle 15.00 del 05 febbraio
Il Fascismo alle porte, con la crisi economica, la cui uscita potrebbe essere pilotata a destra da parte dei poteri forti. La notte della Repubblica: se passano su questo, non immagino cosa verrà dopo. La censura stampa e internet e la messa al bando delle forze comuniste?

Giuseppe Di Meo alle 15.01 del 05 febbraio
Così gli irregolari ammalati non si recheranno a farsi curare! Chissà se i nostri governanti sono a conoscenza delle motivazioni sottese al diritto-DOVERE alla salute! Escludendo che essi possano essere mossi da interesse per motivazioni umanitarie, pensate un pò alle conseguenze delle mancate cure a qualche irregolare colpito da un grave morbo altamente contagioso!

Ada Salerno alle 15.01 del 05 febbraio
Per quanto riguarda la possibilità dei medici di denunciare i clandestini, va sicuramente contro il giuramento di Ippocrate e non hanno affatto riflettuto sulle conseguenze che potrebbero scaturire da questa decisione "razzista". Il clandestino eviterà di farsi curare per paura e quindi metterà a repentaglio la sua vita. Ma in Italia a quanti importa la vita di un migrante?
Io non voglio affatto delatori, spioni e nazzisti nel mio Paese! Voglio e pretendo che ci sia assistenza medica, voglio e pretendo che Schifani non rilasci dichiarazioni ambigue ad una possibile giustificazione su chi da fuoco ad un essere umano. Ancora voglio e pretendo chequesto sia uno Stato laico, dove un cittadino può decidere di fare un testamento biologico riconosciuto e rispettato...

Nicolò Quagliata alle 15.03 del 05 febbraio
non basta indignarsi purtroppo, ma è già una cosa. Occorre organizzarsi, iniziando a prendere a calci nel culo gli mopportunisti nella sinistra che sulla sofferenza costruiscono le loro misere fortune.

Ada Salerno alle 15.03 del 05 febbraio
...Voglio e pretendo che ad essere schedati siano Berlusconi, il sindaco leghista che ha violentato una rumena di 19 anni, Salvatore Cuffaro e tutti i palamentari corrotti; non certo i clochard che vivono in strada, spesso per loro propria scelta!

Ada Salerno alle 15.04 del 05 febbraio
Concordo Nicolò! Quelli sono "sinistri" non di sinistra!

Nicolò Quagliata alle 15.07 del 05 febbraio
ritengo che i medici democratici di tutta Italia debbano autodenunciarsi dichiarando esplicitamente che non denunceranno mai un ammalato o un bisognoso di cure. Ritengo che lo stesso ordine dei medici debba prendere le distanze da questo provvedimento razzista alla stregua delle leggi razziali del 1938. Non confondersi con il razzismo, nessuna complicità, opposizione netta e chiara, nessuna esitazione.

Andrea Maggi alle 15.08 del 05 febbraio
Stanno creando dei capri espiatori per la crisi economica. Vogliono far sfogare la rabbia sui più deboli, quando che il bersaglio dovrebbero essere i banchieri e i capitalisti, i politici accodati e le potenze imperialiste per eccellenza: Gran Bretagna, USA e Israele. IL problema è che controllano i mezzi di produzione delle idee e del senso comune, cioè i media. Contrastarli si deve ma non sarà facile!!!

Giuseppe Di Meo alle 15.12 del 05 febbraio
Dobbiamo sfuttare le contraddizioni! Chissà cosa ne pensano i loro elettori di essere a rischio di eventuali epidemie per delle scelte così scellerate compiute dai politici da loro votati!

Ada Salerno alle 15.12 del 05 febbraio
Sono d'accordo e spero che i medici non si faranno strumentalizzare da chi vuole accentuare già quella xenofobia che sta dilagando ormai da qualche tempo!
Certo si sarà il servo di turno, come ci sarà il medico che accoglierà il migrante regalandogli medicine e facendolo sentire al sicuro!
In virtù di ciò, al contario di chi si vergogna di essere italiano, io non lo faccio. Credo piuttosto che invece di provare vergognasi debba controbattere con tutti i mezzi possibili, uno di questi a controinformazione, a questo governo che ci ha riportato a ritroso nel tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
 
"Sicurezza". Il ddl oscurantista del Senato
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» oggi faccio il "graffietto"
» è "ufficiale" parto a settembre
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» Una festa "diversa"
» articoli che "sfamano" la legge 40

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: