Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 OGM

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
philus



Numero di messaggi : 21
Data d'iscrizione : 05.05.07

MessaggioTitolo: OGM   Mer Gen 14 2009, 15:40

All'URL di seguito riportato trovate un link per scaricare un testo inerente alla diffusione degli OGM e, di conseguenza a tutto il discorso della sovranità alimentare che ritengo fondamentale al giorno d'oggi.

http://www.liberidaogm.org/liberi/dossier_informativo_ogm_agricoltura.php



Di seguito riporto solamente le righe introduttive trovate sul sito www.liberidaogm.org

Questo dossier informativo è messo a vostra disposizione dalla Coalizione ItaliaEuropa - Liberi da Ogm in modo del tutto gratuito ed è stato sviluppato per far riflettere sulla questione dell’utilizzo di organismi geneticamente modificati nel sistema agro-alimentare; la parte centrale del dossier illustra, appunto, come il loro impiego non sia conveniente per il nostro Paese.

Abbiamo tentato una strada alternativa rispetto alla moltitudine di documenti che si possono reperire in rete circa l’argomento in questione, dalla cui lettura emerge spesso una visione troppo ideologica e molto fuorviante sul piano tecnico-scientifico, sommata alla tendenza ad associare in modo univoco il termine “biotecnologie” agli organismi geneticamente modificati. Per questo motivo abbiamo utilizzato un approccio scientifico, cercando allo stesso tempo di non trascurare le esigenze di comprensibilità da parte di un pubblico non specializzato ancorché già sensibilizzato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: OGM   Dom Mar 21 2010, 14:48

La Commissione Europea ha legalizzato la commercializzazione e quindi la semina di numerosi organismi geneticamente modificati, fra cui la patata Amflora (creata nei laboratori BASF, una volta dedita alla fabbricazione dei nastri per registratori vocali) e il mais MON 863.

Barroso, appena riconfermato (non dagli elettori) ad un secondo mandato, ha motivato la sua decisione con il parere espresso dalla Agenzia Europea della Sicurezza Alimentare (AESA, o EFSA in inglese) che ha decretato che gli OGM non pongono problemi di sorta per la salute. Una notizia interessante: a gennaio, il «Corporate Europe Observatory» ha informato che la direttrice dell’AESA per gli OGM, Suzy Reckens, si è dimessa per andare a lavorare presso la Syngenta, produttore di OGM. Proprio lei ha convalidato alcuni dei prodotti che Barroso ha autorizzato.

A testare la sicurezza delle sementi modificate sono le stesse aziende produttrici. L'EFSA basa i suoi Pareri "scientifici" (?!) (e non vincolanti) solo sui dati forniti dalla Monsanto o dalle altre ditte produttrici di OGM, proprietarie dei brevetti. Vi segnalo che uno dei rarissimi test condotti da enti pubblici (2008, a spese del governo austriaco) ha mostrato che alimentando con mais OGM i topi di laboratorio per diverse generazioni, si ottenevano esseri infertili, con affezioni renali congenite ed alterazioni del metabolismo coinvolto nei processi infiammatori, nell’accumulo di colesterolo e nell’assorbimento proteico. E le coltivazioni OGM, si sa, finiscono con il contaminare i campi con sementi naturali in modo inevitabile come dice la DIR 2001/18/CE, in caso di rilascio nell'ambiente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: brevetti e diritti d'autore   Dom Mar 21 2010, 15:07

non sono contrario a priori agli organismi geneticamente modificati.
Mi sembra che l'opposizione nasca dal fatto che i semi o gli individui, se animali (per esempio topi da laboratorio o altro), siano coperti da brevetto.
Aboliamo i brevetti
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: OGM   Dom Mar 21 2010, 19:16

tadiottof ha scritto:
non sono contrario a priori agli organismi geneticamente modificati.
Mi sembra che l'opposizione nasca dal fatto che i semi o gli individui, se animali (per esempio topi da laboratorio o altro), siano coperti da brevetto.
Aboliamo i brevetti
2000snlp
I brevetti sono una parte del problema, che rimandano alla dipendenza alimentare ed ha strette connessioni, come ha spiegato Indipendenza in articoli che ho letto sulla sua rivista cartacea, con le dinamiche geopolitiche di potenza innanzitutto degli Stati Uniti.

Vi sono poi ragioni legate alla salute. La modificazione delle caratteristiche genetiche che avviene in laboratorio di organismi, e penso innanzitutto al campo alimentare, è ben altra cosa dalle tradizionali tecniche di selezione che l'uomo pratica da millenni per ottenere nuove varietà incrociando una data pianta con un'altra della stessa "specie naturale". Con la manipolazione genetica (OGM) si introducono geni di altre specie vegetali, o addirittura batteri, virus, senza nemmeno alcun principio di precauzione perché la sperimentazione non è possibile e la valutazione degli effetti la si può avere solo dopo che gli OGM sono in campo e ad essere oggetto, di fatto, di una sperimentazione di massa attraverso l'alimentazione sono le collettività umane.

Faccio inoltre notare, ed ancora riprendo da articoli letti sulla rivista di "Indipendenza", le minacce immediate alla salute derivanti dal metodo di modificare il patrimonio genetico delle piante naturali. Queste minacce consistono nella perdita dei complessi pro-vitaminici e vitaminici delle piante con ricadute, attraverso l'alimentazione, delle difese immunitarie dell'organismo in deficit quindi nel contrastare fenomeni di intossicazione dovuti alle sostanze chimiche presenti nei cibi (ancor più in quelli OGM) e nell'ambiente.

Rimando chi è interessato ai diversi articoli che Indipendenza ha dedicato all'argomento e dove si entra molto a fondo sulla questione, grazie anche ad interventi di medici, biologi, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: OGM   Gio Mar 25 2010, 18:32

Scusate se mi permetto.

Chi dovrebbe impedire tutto ciò? Non è un problema sapere l'ovvio ossia che gli OGM fanno schifo.
Il problema è sapere che no si può far nulla per impedire che non siano.
Compreso ciò sarebbe opportuno che si studiasse un metodo che PREVEDA l'utilizzo specifico di OGM.

Una volta che esiste una cosa non si può più eliminare.Chi ciò elabora in una propria teoria pratica verrà spazzato via dalla storia...

E' simpatico o antipatico questo mio modularmi, non importa; fatto è che scrivendo male o disin-"tatticamente" affermo la realtà.
Non fate i reazionari.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
gorritxo

avatar

Numero di messaggi : 148
Data d'iscrizione : 15.10.09

MessaggioTitolo: Re: OGM   Gio Mar 25 2010, 19:20

..... ha scritto:

Chi dovrebbe impedire tutto ciò?
La risposta che può arrivare da me e da altri già la sai, sebbene tu non la condivida: uno stato nazionale indipendente e sovrano che metta al centro del suo stesso esistere la difesa del bene comune.

..... ha scritto:
Una volta che esiste una cosa non si può più eliminare.
Certo, ma il fatto che non si possa eliminare non significa che vada promossa e nemmeno tollerata. Anche l'assassino esiste, e il giudice lo condanna.

..... ha scritto:
Non fate i reazionari.
Che vuol dire "reazionari"? Che significato attribuisci alla parola?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.....



Numero di messaggi : 236
Data d'iscrizione : 29.05.09

MessaggioTitolo: Re: OGM   Ven Mar 26 2010, 00:05

a) e non credere che tale risposta sia da me osteggiata a priori. se lo prevede tale stato e prevede altre belle cose, si può sopportare la sua presenza parassitaria. Il problema è però nel futuro, morti tutti noi.

b) sì. Dicevo che industrialmente sarebbe buono usare gli ogm per esempio. E' una furbata da non sottovalutare.

c) Io mi considero alle volte reazionario, o meglio dò un mio significato alla parola. In questo contesto intendevo marxisticamente il ché era a mo' di provocazione poiché il marxismo( quindi non Marx, lo sappiamo ) giustifica il capitalismo; provocazione incentrata proprio sul fatto che ormai il latte è versato e si deve prenderne atto.

PEr fartela personale: io dico che la monarchia è oggettivamente meglio della democrazia; di certo non sto qui a battermi per la monarchia.
Quel che posso fare è però denunciare la questione.

Quel che potrei fare al riguardo della democrazia è dire Sì Sì democrazia e poi non fare la democrazia spaccandol altro per essa.
La cosa è scontata da sé, però un po' di populismo è determinate.
Poi però arrivano quelli con la patente di sinistrismo e ti dicono sei un infiltrato!
Mentre a loro, idioti che reputano la democrazia un concetto reale come l'esistenza di un asino con le ali , loro non sono traditori infami servi giustificanti e reificanti il sistema...NO, loro sono i difensori della povera gente, a favore della libertà ( cosa è la libertà mi verrebbe da chiedergli quantunque porre la parola cosa accanto a libertà sia già logicamente improprio ) e per la giustizia sociale.

Nella fattispecie quindi gli OGM sono in mano a chi ci vuole avvelenare, a chi vuole sottomettere alimentarmente altri popoli, a chi ci vuole rimodellare biologicamente, a chi ci vuol far sprofondare nel non sapore.

Se però si avesse il potere gli ogm potrebbero venir utilizzati BENE tant'è che ci sono.

Dobbiamo prendere atto che la nostra generazione è sotto attacco bio-antropologico totale.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 984
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: OGM   Sab Set 08 2012, 13:32

L'Italia non può più bloccare gli OGM, in particolare il Mais Mon 810. La Corte di Giustizia Europea, chiamata a pronunciarsi, ha dato ragione alla Monsanto, multinazionale USA di biotecnologie agrarie: via libera all'impiego e commercializzazione degli OGM sul territorio dell'Unione, Italia inclusa quindi. Questo nonostante un recente lavoro francese del 2009 (Spiroux de Vendomois: A comparison of the effects of three GM Corn varieties on Mammalian Health, International Journal of Biological Sciences, 5, pp: 706-726, 2009) denunci la grave tossicità anche del Mais Mon 810 prodotto da quella multinazionale.

La sovranità alimentare è parte di una più generale sovranità nazionale da riconquistare. Senza sovranità, l'Italia sarà sempre più terra di conquista. A tutto campo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: OGM   

Tornare in alto Andare in basso
 
OGM
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Parliamo di Indi (riflessioni, suggerimenti e quant'altro)-
Andare verso: