Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 "Indipendenza" su facebook

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 433
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: "Indipendenza" su facebook   Mar Gen 13 2009, 00:37

Segnaliamo la nostra presenza anche su facebook. Un altro canale di comunicazione per far circolare le nostre tesi e discuterle, oltre che per prendere contatti e costruire rapporti ed iniziative.

A chi ci segue, un invito a cercarci anche lì. Finché durerà... Ci hanno già tolto l'account una volta per "eccesso di attività" (ma abbiamo ricostruito una nostra identità... non demordiamo) e successivamente siamo stati sospesi per poche ore nell'utilizzo della bacheca, sempre per lo stesso motivo. Pubblicizzavamo il notiziario su Gaza. E dire che siamo su facebook solo da qualche settimana... Sinora registriamo centinaia di contatti. Siamo solo agli inizi... finché (lì) durerà.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   Sab Apr 25 2009, 01:28

Ho visto che su facebook avete sviluppato un'intensa attività e stretto moltissimi contatti: 1814 "amicizie" e 1174 iscritti nel "gruppo" (ho appena visto...) cominciano ad essere bei numeri. Intendete concentrarvi su facebook piuttosto che sul forum? Mi sono iscritto con altro nome anche lì comunque, e vi seguo sempre con moltissimo interesse. Tenete duro!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   Sab Apr 25 2009, 11:54

kamo ha scritto:
Ho visto che su facebook avete sviluppato un'intensa attività e stretto moltissimi contatti: 1814 "amicizie" e 1174 iscritti nel "gruppo" (ho appena visto...) cominciano ad essere bei numeri. Intendete concentrarvi su facebook piuttosto che sul forum? Mi sono iscritto con altro nome anche lì comunque, e vi seguo sempre con moltissimo interesse. Tenete duro!!
Indubbiamente facebook (fb) sta assorbendo parte delle nostre energie. Abbiamo un sovraccarico di lavoro politico (tra noi inequamente condiviso per diverse, umane -purtroppo troppo umane- ragioni...) stante che non mancano "cose da fare", politicamente parlando, assolutamente ineludibili. Su fb c'è un lavoro visibile (fatto di "note", di spunti informativo/riflessivi in bacheca, di interlocuzione pubblica con singoli e gruppi sulle loro bacheche), ma soprattutto c'è un lavoro invisibile, fatto di tanti carteggi privati (anche veloci). Tanti, veramente tanti. E' un qualcosa di assolutamente importante dal quale emerge evidente l'attenzione, l'interesse che suscitano le analisi, la teoria, il punto di vista politico che caratterizza "Indipendenza". Qualcosa che (noi interni al collettivo di Indi lo sappiamo bene) abbiamo sempre riscontrato anche nelle nostre uscite pubbliche nel mondo reale... "Indipendenza" 'colpisce' e viene apprezzata, rispettata, quando si fa conoscere, quando parla...

Su fb siamo da quattro mesi ed i riscontri in tal senso sono molto, molto interessanti. I numeri che citi, Kamo, hanno un significato ed una loro importanza, e sono assolutamente superabili. Continue sono infatti le "richieste d'amicizia" (espressione feisbucchiana) che riceviamo e che ci possono far veleggiare molto, molto più lontano. La cosa farà storcere il naso ai gestori di fb e ci aspettiamo qualche altro arbitrario 'bannamento' (cancellazione) cui ci sottoporranno (sappiamo di censure e cancellazioni altrui assolutamente arbitrarie, nemmeno motivate in qualche modo...). Siamo comunque pronti a ripresentarci, con tutti i contatti via via acquisiti, in pochissimo tempo. Al di là dei numeri, però, resta la ricaduta concreta cui puntiamo e che è alla base del nostro lavoro di intervento politico. Fb è una seducente 'piazza virtuale' che, per come è strutturata, oggettivamente 'attira' in maniera incomparabilmente maggiore rispetto all'altra 'piazza virtuale' che è il comune forum. Il discorso qui si farebbe lungo, ma è importante essere consapevoli sia delle potenzialità di fb (opportunità notevoli di contatti ed interlocuzioni, con possibili evidenti ricadute dal 'virtuale' al reale...) sia dei suoi limiti (sfuggenza, eccetera)...

Il forum non intendiamo affatto dismetterlo. E' oggettivamente uno strumento diverso da fb, ma ha ai nostri occhi una sua importanza, una sua specifica funzione: offrire una tribuna alle posizioni di "Indipendenza" su temi anche 'spiccioli' d'intervento. Si mira sempre a cercare l'interlocuzione con gli altri, ma con l'idea di svincolarla allo scorrimento veloce proprio di fb e di farne perciò luogo per un confronto 'più lento', più ragionato, in grado di recuperare (per come abbiamo strutturato il forum) discussioni anche già avviate ma non per questo 'invecchiate' o concluse. Su fb sono sufficienti pochi giorni, talvolta anche uno solo, perché un dato tema scorra via all'attenzione dei più. La struttura del nostro forum, per come l'abbiamo concepito, punta a creare un contesto meno tumultuoso di riflessione. Avrai notato che non puntiamo ad inondare il forum di messaggi, postando ad esempio articoli presi a destra e a manca (potremmo farlo...), ma a far emergere elaborazioni, punti di vista, tanto del forumista iscritto quanto di "Indipendenza" stessa attraverso quei compagni a questo (auto)deputati. Ci interessa dar meglio corpo alla trasmissione del nostro punto di vista e (anche) su questo interloquire con altri.

Insomma, abbiamo scelto sia la strada della riflessione/comunicazione tranquilla (forum), sia quella della riflessione/comunicazione tumultuosa, anche caotica (fb). Resta comunque il non ancora raggiunto obiettivo, per il nostro forum, di un decollo permanente, continuativo (pur nel quadro della necessaria lentezza di cui sopra...), al di là delle impennate di interventi che abbiamo registrato ad ondate e su determinati temi. Due strumenti (forum e fb) ancora da migliorare, affiancati al sito che a sua volta svolge una sua specifica funzione ed anch'esso da migliorare, finora risultando per lo più luogo di consultazione dei notiziari che curiamo, oltre che buon archivio del patrimonio di analisi, teorico e di progettualità politica di "Indipendenza" (anche se la nostra vera miniera è ancora tutta cartacea, nei tanti numeri usciti sino adesso...).

Come suol dirsi, non perdiamoci di vista...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 433
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   Ven Ago 14 2009, 15:49

Per un 'filo diretto' con "Indipendenza", utilizza la chat di facebook. Dei compagni si avvicenderanno nella gestione, anche in queste giornate agostane...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   Mer Ago 19 2009, 16:27

Admin ha scritto:
Per un 'filo diretto' con "Indipendenza", utilizza la chat di facebook. Dei compagni si avvicenderanno nella gestione, anche in queste giornate agostane...
Con chi di voi era lì, ho avuto un interessante scambio di idee via chat... Mi diceva che, in pochi giorni, parecchi vi hanno 'contattato'. Può essere un canale importante. Anche le "amicizie" ho visto che sono cresciute, e di molto: 3.291...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 433
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   Lun Nov 30 2009, 14:16

E’ stato raggiunto il limite di 5000 “amicizie”. Non è possibile quindi accoglierne di ulteriori. Segnaliamo però l’apertura di un’altra pagina: “rivista indipendenza bis”. Gli inserimenti saranno analoghi in entrambe le pagine. Potranno ovviamente differire le discussioni che si apriranno.

La lotta continua....

Saluti

P.S.: ricordiamo la presenza, sempre su facebook, del gruppo "Indipendenza".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
noname

avatar

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.08.08

MessaggioTitolo: le idee di noname...   Dom Dic 06 2009, 22:05

Le idee di noname.. Laughing
In ogni caso ogni idea è degna di nota solo perche idea,poi ci può essere l'idea buona solo sulla carta cioè in teoria ed idee che possono essere praticate con un senso compiuto..ma vai a capire prima... What a Face

C'è una cosa molto odiata da me e credo non solo e questa sono le statistiche,le indagini di mercato et simili.
Però alla fine se per me è vero che il Sistema non si combatte dall'interno,è vero che alcune stesse armi anche se poco raccomandabili o odiate che il Sistema usa, bisogna usarle.
Allora mi domandavo,visto che il numero di persone contattate su faccedebook non è da poco perche non fare,non usare questi numeri per fare delle sorte di inchieste ????
Ad esempio Laughing ,in Tv sul primo canale Rai(sempre la solita storia posso e voglio vedere solo quello da Amsterdam),sempre sul Primo canale Rai fanno vedere durante il telegiornale un momento dedicato allo sci,come se fosse lo sport più popolare d'Italia,come se tutti gl'Italiani andassero a sciare,come se l'Italiano non fosse tale se non andasse a sciare e via dicendo la Rai passa di continuo un esempio di Italiano che vorrebbe essere rappresentante la media degl'Italiani ma sappiamo o almeno io so che non corrisponde a verità.
Queste cose mi piacerebbe indirizzarle anche ad Indymedia,per il momento però lancio qui questa idea,idea che appunto vorrebbe tracciare un altra Italia con altri valori ma con dati alla mano..anche se quei dati sono sempre discutibili ma sembranti validi per affermare le proprie teorie.

Un saluto a tutti.
(nel giro di tre mesi mi sono operato due volte e sembra che non abbia risolto nulla,uffa che !alle sta storia !!! )

Noname
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: "Indipendenza" su facebook   

Tornare in alto Andare in basso
 
"Indipendenza" su facebook
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» oggi faccio il "graffietto"
» è "ufficiale" parto a settembre
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» Una festa "diversa"
» articoli che "sfamano" la legge 40

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Parliamo di Indi (riflessioni, suggerimenti e quant'altro)-
Andare verso: