Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 La Russa a mano armata

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
AldoVincent



Numero di messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.12.08

MessaggioTitolo: La Russa a mano armata   Dom Dic 21 2008, 18:48

MISSIONI ESTERO: LA RUSSA, APPROVATI STANZIAMENTI (+30%)

Sui 675 milioni stanziati per i primi sei mesi del 2009, 604 milioni andranno alle missioni gia' esistenti nel 2008; 55 milioni per le assicurazioni; 15 milioni per le nuove missioni (Darfur e antipirateria). (18 dicembre 2008)



Fermo restando che non rimpiango nemmeno un centesimo dei soldi che mandiamo per proteggere i nostri ragazzi in quell’Inferno, rimane aperta una questione di fondo:
SIAMO ANCORA LA’ IN MISSIONE DI PACE?
Perché, avrete letto, sono cambiate le regole d’ingaggio, abbiamo mandato nuovi elicotteri da combattimento e mezzi armatissimi, poi c’è la conferenza di fine danno del Ministro della Guerra La Russa che dichiara con la consueta faccia da Q:

Prima l'annuncio del rafforzamento di truppe nelle zone più pericolose dell'Afghanistan, dove, «se sarà necessario» i soldati useranno «anche la forza, in modo da prevenire tutte le attività che abbiano insidie terroristiche».

Poi: «interverremo in difesa del Darfur», accanto all'Unione Africana, che però in questo momento non dispone di strumenti logistici, per cui sarà «l'Italia a farsi carico del trasporto aereo delle truppe».

A Kabul e dintorni, entro il 2009 saranno inviati altri contingenti armati.

La Somalia, «chiederemo al Parlamento di intensificare la presenza militare italiana nel contrasto alla pirateria»,

«Crediamo sia opportuno nel 2009 avere una presenza importante contro la minaccia recata dai pirati ai cittadini e alla libera circolazione delle merci», «Ma il contrasto alla pirateria solo con il pattugliamento delle navi in un'area così grande rischia di essere un quasi inutile dispiegamento di forze. O meglio, utile ma non in grado di contrastare in maniera efficace il fenomeno». Da qui, l'idea che «in generale si possa intervenire anche a terra sulla base di ciò che ha stabilito nelle ultime ore la nuova risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu».

non si può neanche escludere «un intervento» sulla base della risoluzione delle Nazioni Unite, che martedì hanno deliberato l'invio di mezzi e uomini nell'Oceano Indiano, fin dentro, se necessario, al territorio somalo.


QUESTO PROGRAMMA NAPOLEONICO, COSTA
, lo capirebbe anche l’amministratore del mio condominio, e i soldi stanziati sono pochini, ma il pizzuto ministro della guerra guerreggiata ha grandi idee in proposito:

Con autofinaziamento "creativo", che sfrutti i marchi Esercito Italiano, Marina Militare e Aeronautica Militare, che da tempo appaiono su capi di vestiario civili, accessori e sfilate di moda. Da qui, l'altra idea del ministro: un disegno di legge che consentirà alla Difesa di sfruttare più efficacemente questi "brand".
«una Difesa servizi Spa, grazie alla quale - ha provato a immaginare La Russa - si tenterà di rendere possibili alle forze armate attività per ora a loro precluse, come ad esempio l'utilizzo dei loro marchi che oggi non producono introiti per la Difesa».

Avete capito? La Russa ha deciso di incrementare il Made in Italy della Moda.
A mano armata.

ALDO VINCENT
http://www.giornalismi.info/aldovincent
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tadiottof



Numero di messaggi : 621
Data d'iscrizione : 04.08.08

MessaggioTitolo: divise griffate   Lun Dic 22 2008, 10:41

cosi' i nostri soldati si compreranno il vestiario da combattimento.
Con i loro soldi il Ministro potra' reperire i fondi per pagare lo stipendio alle truppe, che, per l'eleganza dell'abbigliamento, faranno morire il nemico di invidia.
2000snlp
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
noname

avatar

Numero di messaggi : 121
Data d'iscrizione : 02.08.08

MessaggioTitolo: Re: La Russa a mano armata   Sab Dic 27 2008, 16:28

Si vive grazie ai soldi ma è il primo soldo guadagnato che ti incatena al mezzo usato per procacciarti il futuro denaro.
È questo il motivo che molti ma molti anni fà mi portò ad interrompere la mia carriera da spacciatore di droghe leggere,cosi come però ho preferito evitare di costruire un qualcosa nella mia vita grazie allo lavoro.
Questa è la mia solita scelta individuale ma resta il fatto che uno Stato vive di quello che produce e se produce Guerra, produce armi e se produce armi,produce individui che vivono di lavoro basato sulla costruzione di armi e l'uso delle stesse,non è quindi preoccupante anche se offensivo che i soldi vengano spesi per la Guerra ma è preoccupante constatare che lo Stato,gli Stati, altro non siano che ancora una volta delle preoccupanti macchine da Guerra che devono essere usate pena il fallimento dello Stato, del Sistema stesso.
Se da una parte vorrei scrivere un articolo sull'Olanda e la sua situazione aberrante,nel senso che l'Olanda è diventata peggio dell'Italia,cioè mafiosa, corrotta e prepotente e non per colpa degl'Italiani anche se..,dall'altra l'Olanda resta sempre per la cultura Capitalista il fiore all'occhiello del Capitalismo Europeo,quindi è inevitabile constatare come l'Olanda ben che sia ricca, comunque è una Nazione in cui l'Esercito e le Forze dell'Ordine sono la palesazione del suo essere ma che appunto non è diversa dalla situazione Americana e non diversa dal resto dell'Europa evoluta...
Per il momento infatti ci troviamo quì nel parlare dei soldi spesi e non ci rendiamo conto che nel prossimo futuro immediato anche in Italia ci troveremo con i grandi Generali che decino il da farsi per la Nazione.
Infatti ci suona a tutti un pò strano il dover ammettere il fallimento ed in esso constatare che non è tornata solo l'Aristocrazia ma è tornato anche il potere della divisa .
Lo sò che le mie parole sono contadine ma proprio per questo dovrebbero essere vere ( hahaheheh)
Ci immaginiamo gli Stati Uniti che ritirano tutte le truppe ?
Ci immaginiamo oggi come oggi anche se in forma minore l'Italia che ritira le sue truppe ??
Nessuno lo vuole ammettere ma la cosa che ha combattuto e combatte di più la disoccupazione in Italia sono le Forze dell'Ordine e l'Esercito nelle sue svariate sfaccettature,nessuno lo vuole ammettere ma è cosi, dunque lo Stato cosa dovrebbe fare se non incrementare questa forma di sopravvivenza ??
La Russa,Fini, non credono ai loro occhi,li si veda quando partecipano con la loro presenza negl'ambiti dell'esercito, sembrano bambini che giocano con il cararmatino !!. Poi quando le parole suonano a vuoto suonano a vuoto,negli Stati Uniti frega un cazzo dei principi,i giovani e le giovani vanno in Guerra per soldi !!!!!!!!!!!!
È una brutta storia,è una brutta storia che porterà conseguenze serie, sia nella società,sia nei futuri modi di far fruttare questo capitale fermo lì, cioè gl'armamenti che se non vengono usati si invecchiano e diventano soldi buttati, soldi persi !!!

saluti e buon anno a tutti anche se mi rode e non ne posso fare a meno .

noname
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La Russa a mano armata   

Tornare in alto Andare in basso
 
La Russa a mano armata
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [sito web] pizzingrillo -bambole fatte a mano e altre creazioni
» guardate che mano
» mano finta con cartina
» ryanair bagaglio a mano
» Mano finta o dita?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: