Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Riferimenti...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
masilich

avatar

Numero di messaggi : 16
Et : 52
Data d'iscrizione : 02.08.08

MessaggioTitolo: Riferimenti...   Dom Ago 03 2008, 18:33

non capisco.
mi ritengo comunista e libertario, eppure , i miei riferimenti culturali sono PRIMO LEVI, DON MILANI, CHRISTOPHER HITCHENS, HANNA HARENDT, FRANZ KAFKA, ALBERT EINSTEIN, SIGMUND FREUD....
che devo fare?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
socialjahstice



Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 07.08.08

MessaggioTitolo: Re: Riferimenti...   Mer Ago 20 2008, 15:57

niente...
sii te stesso..
essere comunisti vuol dire chiedersi sempre cosa fare per chi non ha diritti...
io mi ritengo comunista ed uno dei miei pi grandi ispiratori, nonostante tutto, Giovanni Paolo II....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.myspace.com/socialjahstice
lina arena



Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 16.08.08

MessaggioTitolo: sommessi consigli a chi si ritiene comunista   Gio Ago 21 2008, 11:14

Vi consiglio di leggere l'ABC del comunismo e tanti testi di economia. Essere dalla parte dei deboli non significa essere comunisti. Anche i socialdemocratici o i socialisti sono dalla parte dei deboli. E non sono comunisti. Comunista chi vuol cambiare i rapporti di produzione capitalistica e non sa come deve fare perch non conosce l'economia capitalistica n i mezzi o gli strumenti per ovviare i gravi difetti o le ingiustizie che l'affliggono.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kamo

avatar

Numero di messaggi : 271
Data d'iscrizione : 10.05.07

MessaggioTitolo: Re: Riferimenti...   Gio Ago 21 2008, 13:18

lina arena ha scritto:
Vi consiglio di leggere l'ABC del comunismo e tanti testi di economia. Essere dalla parte dei deboli non significa essere comunisti. Anche i socialdemocratici o i socialisti sono dalla parte dei deboli. E non sono comunisti. Comunista chi vuol cambiare i rapporti di produzione capitalistica e non sa come deve fare perch non conosce l'economia capitalistica n i mezzi o gli strumenti per ovviare i gravi difetti o le ingiustizie che l'affliggono.
Quali sono i testi che suggeriresti?

Condivido poi il fatto che sia s importante essere dalla parte dei deboli, ma non sufficiente. In effetti necessario cambiare le regole di fondo, di funzionamento, di struttura del capitalismo. Non ti sembra, per, che oggi, ma anche da un po' di tempo, dirsi "comunista" rischi di essere solo una nobile definizione che fa stare (dovrebbe far stare) "dalla parte dei deboli" cos come per "i socialdemocratici o i socialisti" (e peraltro forse non lo pi, per molti di questi)?

La mia impressione che, al di l di una critica morale ai negativi impatti del modo di produzione capitalistico e a come funzionano di conseguenza le societ capitalistiche, non si abbia idea di come superare il capitalismo.
Sia sul piano teorico, sia in termini di iniziativa politica generale (lo dico pensando soprattutto agli Stati europei) mi sembra che non emergano nemmeno linee politiche significative che indirizzino a situazioni tipo Venezuela, per intenderci. Che ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Riferimenti...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Riferimenti...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Immagini, riferimenti, ecc [Richiesta aiuto inside]

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: