Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Salve a tutti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Max Bonelli



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.05.15

MessaggioTitolo: Salve a tutti   Dom Mag 10 2015, 00:05

Mi chiamo Max Bonelli,
sono di area sovranista, credo fortemente che bisogna superare l´antagonismo destra-sinistra per
far ripartire questo paese e dargli una sterzata positiva. Ho scritto un libro sulla crisi ucraina dal titolo
Antimaidan edito dalla Armando editori.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 432
Data d'iscrizione : 21.03.07

MessaggioTitolo: Re: Salve a tutti   Mer Mag 13 2015, 01:14

Benvenuto.

E' bene dare contenuto alle istanze di sovranità e di indipendenza connettendole con il tipo di società (relazioni e modo di produzione) che si prefigura. Questo è da sempre l'orientamento di Indipendenza. Le definizioni, semmai, vengono dopo e forse possono risultare importanti e sensate.
Da diversi decenni capita di sentir discutere sul superamento o meno della dicotomia destra/sinistra. Non ti sembra che chi continua a parlarne, e ne fa il perno del proprio porsi culturale e politico, mostra contraddittoriamente di esserne ancorato, a latere di chi lo fa muovendosi a/da (certi settori di) 'destra' (radicale)?

Sull'Ucraina vedremo il tuo libro. Quel conflitto euroatlantico è di assoluta rilevanza nel quadro internazionale di fase e per le sue ripercussioni in politica interna (Italia inclusa). Non a caso, per noi, è oggetto di iniziative in diverse parti d'Italia.

La cosa migliore, comunque, se apprezzi ciò che diciamo e facciamo, è che tu crei interlocuzioni con qualcuno di noi, a seconda dei luoghi che frequenti o in cui vivi.

Ciao
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://indipendenza.lightbb.com
Max Bonelli



Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 09.05.15

MessaggioTitolo: Re: Salve a tutti   Lun Mag 18 2015, 02:54

ragionare sul tipo di societa´ che si propone in un progetto e´ importante ma non e´ la priorita´ numero 1 se il paese non e´ indipendente e libero di fare le sue scelte a livello geopolitico che poi chiaramente si ripercuotono sugli aspetti delle vie commerciali e dei flussi dell´import-export.
Anche se ho una storia personale di "sinistra" penso che riguardo la priorita´ numero uno si possono avere piani di collaborazione con tutte le aree politiche con esclusione di quelle naziste e fasciste che si rifanno al fascismo della RSI.
Gli Usa hanno sfruttato bene e continuano a farlo le contrapposizioni sociali all´interno della societa´ italiana il mio messaggio e´ andiamo per priorita´. L´esperimento greco ha messo in pratica questo mio punto di vista.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 999
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Salve a tutti   Lun Mag 18 2015, 23:30

"...La rivendicazione 'nazionale' è dunque oggi la più efficace a contrastare le tendenze 'globaliste' del capitalismo, potendo fungere da premessa e da collante generale per tutta una serie di rivendicazioni sociali. Dall’incontro delle due diverse prospettive può scaturire il massimo dell’efficienza politica. Sintetizzando: la rivendicazione nazionale (innanzitutto nei termini della conquista della sovranità e dell’indipendenza) è la questione principale, la prospettiva della giustizia e della liberazione sociale è la questione fondamentale...".
Questo è un passaggio tratto dal documento generale costitutivo dell'ass. Indipendenza (registrata il 30 aprile 2015), che è poi l'essenza politica su cui si è mossa Indipendenza (come rivista e relativo gruppo attivistico) dalla sua nascita (registrazione al Tribunale della stampa nel 1986; numeri zero dal 1985). Non a caso, del resto, la prima (l'associazione) è filiazione della seconda (la rivista).

Sui piani di collaborazione riguardo quella che definisci "la priorità numero uno" ovviamente siamo d'accordo. Non è però detto che chi non si ricollega alle aree politiche che indichi sia automaticamente una realtà con cui collaborare.
Vi possono essere estraneità con talune realtà e collaborazioni solo a certo livello con altre e maggiore sintonia con altre ancora. Non è insomma irrilevante il piano contenutistico, metodologico, 'strutturale' di ogni realtà. E' quindi necessario entrare nel merito e valutare caso per caso. Com'è prassi di Indipendenza, questo passa per un'osservazione attenta ed un confronto interno. Proprio perché siamo attenti a quel che si muove attorno a noi e siamo disponibili a interagire con 'altri'. La 'posta in gioco' politica di ciò che ci sta a cuore non è di poco conto.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Salve a tutti   

Tornare in alto Andare in basso
 
Salve a tutti
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» salve a tutti !
» salve a tutte mi chiamo gessica e sono una distrubutrice
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» Non siamo tutti uguali

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Presentazioni-
Andare verso: