Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO   Lun Nov 17 2014, 01:17

In queste ore, al G-20 a Brisbane (Australia), è tutto un puntare il dito sul presidente russo Putin, da parte di diplomatici statunitensi ed euroatlantici servili di completamento (giornalisti inclusi), per il conflitto in corso in Ucraina. Anche qui la manipolazione procede senza ritegno, come del resto è cominciata. In questa fase, sulla carta, dovrebbe vigere la tregua scaturita dagli accordi di Minsk, ma Kiev continua a bombardare città e resistenti e la colpa, per la compagnia di giro atlantica di USA&alleati/subalterni, è della Russia.

Ieri sera, sulla tv statale russa, è stata diffusa una foto satellitare che mostra come il volo MH17 sia stato colpito da un missile aria-aria lanciato da un jet ucraino. Lo stesso che già altre foto satellitari segnalavano dietro l’aereo di linea malese pochi secondi prima del suo abbattimento. Domanda: perché questa vicenda pare caduta nel dimenticatoio? Poche ore fa, a margine del G20, il viceministro degli esteri russo, Serghiei Riabkov, ha dichiarato che “ci sono tutti i motivi per credere che l'inchiesta sull'abbattimento del Boeing 777 malese nell'Ucraina dell'est sia rallentata appositamente, con un qualche ruolo degli USA”.

Poco importa, ormai. Lunedì, a Napoli, si concluderanno le due settimane dei complessi “war games” di prova dei reparti di pronto intervento NATO che potrebbero essere impiegati in Europa orientale contro la Russia. Il Centro di direzione e controllo della NATO Response Force (NRF), la forza di pronto intervento dell’Alleanza Atlantica a cui sono assegnati 25.000 militari, a partire del 2015 ricadrà sotto il controllo del Comando USA/NATO di Napoli. La costituzione di questa forza di pronto intervento è stata decisa a settembre al summit NATO in Galles. Sarà capace di entrare in azione nel giro di 48 ore, con il supporto di aviazione, marina e forze speciali ed avrà a disposizione basi permanenti, depositi di munizioni, carburante e tutte le infrastrutture di supporto necessarie nei paesi NATO prossimi alla frontiera con la Russia. Dallo scoppio della crisi in Ucraina, è tutto un ribollire di esercitazioni multinazionali in Europa orientale da parte di Stati Uniti e NATO.

TTIP e crisi Ucraina sono parte (non esclusiva) del combinato offensivo imperiale di Washington su larga scala. Qui in Italia si è spaventosamente inconsapevoli ed ignari di quanto sta maturando, della posta in gioco. È tempo di prendere coscienza, di fare la propria parte, di agire. Invitiamo a prendere contatto con “Indipendenza” e a collaborare.

Indipendenza
15 novembre 2014
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO   Dom Mar 08 2015, 16:08

"Abbiamo agito da intermediari nel trasferimento di potere in Ucraina”. Con queste parole peraltro molto edulcorate, il presidente Barack Obama, intervistato dalla CNN, ha riconosciuto ufficialmente, pochi giorni fa, il ruolo degli Stati Uniti nel colpo di Stato in Ucraina del febbraio dell'anno scorso.

Ad alzare la tensione continua a pensarci sempre Washington che non può vedere di buon occhio gli accordi di Minsk-2 raggiunti tra le autorità golpiste di Kiev ed i rappresentanti delle Repubbliche resistenti dell'est Ucraina, accordi precari (già violati in diverse occasioni da Kiev) raggiunti con la mediazione di Germania e Francia e che ha escluso la Casa Bianca dal tavolo negoziale. Lo stesso premio Nobel per la Pace, Obama, ha infatti impartito l'ordine alla partenza di 300 paracadutisti della 173esima brigata aerotrasportata USA di stanza in Italia a Vicenza nella base USA di "Camp Ederle". Il messaggio è chiaro: la prospettiva di Washington è per l'innalzamento della tensione.

Il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vitalij Churkin, ha denunciato poche ore fa l'avvenuto lancio nella regione di Leopoli (Ucraina occidentale) e messo in guardia dalla tragedia che può innescare. I militari statunitensi addestreranno i loro omologhi ucraini all'uso di mezzi bellici d'oltreoceano, ad es. il prototipo di un nuovo veicolo blindato, il Kozac, che gli Stati Uniti hanno consegnato lo scorso 19 gennaio a Kiev nel quadro di uno dei patti siglati tra americani e ucraini il 4 giugno scorso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO   Gio Mar 12 2015, 02:36

Aiuti militari “non letali”: in tali termini il vicepresidente USA, Joseph Biden, ha poche ore fa definito i 30 blindati pesanti multiruolo “Humvee”, i 200 blindati leggeri, le apparecchiature e gli equipaggiamenti vari che Washington si appresta a consegnare a Kiev.
Il New York Times scrive che tra i sistemi d’arma USA destinati all’Ucraina nel triennio 2015-2017 ci saranno anche missili anti-tank e lanciamissili anti-blindati.

Sullo sfondo della fragile tregua scaturita dagli accordi di Minsk 2 e in vigore da metà febbraio, si tratta -ultimo ma non ultimo- dell'ennesimo atto dell'amministrazione Obama mirante ad alimentare in modo fattivo la tensione e la spirale di guerra in Ucraina.
E' -quello ucraino- solo uno dei fronti di guerra aperti dalla Casa Bianca in diverse parti del pianeta. Un filo nero avviato con decisione agli inizi degli anni Novanta, all'indomani del vuoto geopolitico determinatosi con l'implosione dell'URSS, una nuova fase che, un decennio più tardi, il presidente USA George W. Bush teorizzerà, con la sua "Dottrina", nei termini di "guerra infinita".

Di imperialismo e di patrie resistenti si parlerà sabato 14 marzo, alle ore 18.30, a S. Lorenzo (Roma). Lottare con cognizione di causa.
http://indipendenza.lightbb.com/t1316-roma-14-marzo-2015-nato-in-guerra
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Re: Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO   Mar Mar 24 2015, 19:46

Proprio poche ore fa il Congresso USA, con una grande maggioranza democratico-repubblicana (348 a favore, 48 contrari), ha approvato una risoluzione favorevole a fornire armi "letali" statunitensi a Kiev. La qualifica di "letali" è stata fatta come ulteriore passo bellicista, visto che Washington già sostiene Kiev militarmente (e con moneta sonante). Pochi giorni fa l'annuncio dell'invio di veicoli blindati Humvees, radar anti-mortaio, dispositivi per la visione notturna e altre apparecchiature definite "non letali" per oltre 75 milioni di dollari. Tutto questo nonostante l'accordo firmato il mese scorso a Minsk che prevede un cessate-il-fuoco.

E' evidente che a Washington si sta spingendo non per una soluzione politica della guerra in corso in Europa orientale, ma per una sua intensificazione dagli effetti imprevedibili. Sul colpo di Stato a Kiev (regìa USA, referenza 'liberal', manovalanza neonazista) e la successiva guerra in Ucraina la grancassa massmediatica atlantica ha costruito e sta alimentando una Grande Narrazione, funzionale a manipolare i fatti e a preparare le 'opinioni pubbliche occidentali' -se a questo la Casa Bianca vorrà- alla guerra.
Poche le voci dissonanti a sinistra e nei 5S...
Di seguito l'intervista all'allora (prima del golpe) primo ministro ucraino Mykola Azarov oggi pubblicata (segno dei tempi?...) su il Giornale.
http://www.ilgiornale.it/news/politica/ucraina-golpe-targato-obama-1108688.html
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO   

Tornare in alto Andare in basso
 
Sull'Ucraina cresce il bellicismo anti-russo di USA/NATO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Thrive - Gioco sull'evoluzione
» *.* cosa è successo al mio alluce?:( *.*
» endometrio che non cresce!!! help me
» KIEV (UCRAINA) - ISIDA HOSPITAL - Scheda
» risposta prof alessandra graziottin sull'ovodonazione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica internazionale-
Andare verso: