Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Grillo, le macroregioni e la UE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 999
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Grillo, le macroregioni e la UE   Lun Mar 10 2014, 03:48

L'uscita di Grillo prima sull'opportunità di una divisione dell'Italia (post sul suo blog “E se domani...”) poi sull'opportunità del decentramento, di uno Stato federale basato su cinque macroregioni (post sul suo blog “E se oggi...”) conferma una preoccupante tendenza in atto da diversi anni, in virtù della quale in periodi di crisi si finisce col dar credito all'equazione "Stato corrotto e inefficiente" = "nazione inesistente".

Restiamo convinti che la proliferazione negli ultimi decenni di regionalismi e movimenti autonomisti in diversi paesi europei, nonché il loro strumentale (ripetiamo: strumentale) accostamento a questioni nazionali irrisolte effettivamente esistenti, risponde a logiche ben precise di delegittimazione degli Stati nazionali, percepiti come "pericolosi" per la loro natura non compatibile con le logiche atlantiche del neoliberismo e della democrazia.
Attaccare lo Stato nazionale non solo dall'alto ma anche dal basso è quanto di più funzionale alla costruzione di quegli United States of Europe, appendice continentale del blocco imperialistico statunitense.
Macroregioni, regioni transfrontaliere, 'zone franche' e quant'altro stanno infatti all'Unione Europea come feudi e comuni stavano al Sacro Romano Impero.

È necessario contrastare questa architettura istituzionale di matrice imperiale atlantica e la sua ideologia di complemento, e, vien da sé, tutto il sistema unionista europeo, non solo monetario. Ovviamente è altrettanto necessario contrastare le classi politiche servili che, da decenni, in vesti diverse, hanno concorso a determinare non solo corruzione, privilegi, inefficienze, ma a veicolare la ben più decisiva opera di spoliazione e devastazione di matrice euroatlantica che si sta manifestando in tutto il suo essere sul continente europeo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Grillo, le macroregioni e la UE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» I testimoni di geova e il terremoto in Abruzzo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: