Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Boldrini, Letta, 5S e...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alekos18

avatar

Numero di messaggi : 1020
Data d'iscrizione : 04.04.07

MessaggioTitolo: Boldrini, Letta, 5S e...   Lun Feb 03 2014, 19:29

I grillini mettono a rischio la democrazia”, tuona la Boldrini. “Sono un pericolo eversivo”, rincara. Niente da dire su una Costituzione italiana svuotata nella quasi totalità dei suoi principi fondamentali, da tempo immemore disattesa, violata, da alcuni anni a questa parte anche stravolta, or qua or là, nella sua lettera e nella sua sostanza! Niente da dire sul sistematico ricorso alla decretazione d’urgenza che da molto tempo ha sostanzialmente trasformato il parlamento italiano a sovranità limitata nel passacarte delle direttive euroatlantiche, eversive della tenuta sociale, economica, nazionale (anche) del nostro Paese! Niente da dire, in ultimis, sulla “ghigliottina” parlamentare, un istituto repressivo del dibattito parlamentare previsto dal regolamento del Senato (dove qualche volta è stato applicato) che consente il passaggio diretto al voto finale di un decreto, in qualsiasi fase dell’esame esso si trovi, e che la Boldrini ha esteso e fatto discendere alla Camera da una sua interpretazione per non far decadere l’inqualificabile decreto Imu-Bankitalia (http://indipendenza.lightbb.com/t1165-decreto-imu-bankitalia-e-super-porcellum)!

Letta non è stato da meno e si sta facendo sentire dagli Emirati Arabi dove, da ‘piazzista’ del patrimonio pubblico italiano, sta convincendo gli investitori stranieri che in Italia “la crisi è superata” (?!), che ci sono “molte opportunità” e che il governo ha un “ambizioso” piano di “grandi privatizzazioni” (leggasi “svendite”, come da più di vent’anni a questa parte, peraltro senza alcun beneficio per il risanamento del debito come di volta in volta sbandierato a giustificazione). Da Abu Dhabi l’ineffabile Letta, tra una ‘piazzata’ con uno sceicco e l’altro, lamenta inquietantemente “tolleranza eccessiva” verso il M5S e, senza sprezzo di sé e del ridicolo, parla di “barbarie senza fine”.

C’è davvero molta irritazione tra il funzionariato euroatlantico di questa Italia-colonia. La vicenda congiunturale del decreto Imu-Bankitalia –nelle modalità di attuazione, nel merito, nelle connivenze ed interessi che mal si è cercato di nascondere– sta consentendo di vedere quella che è la ‘normalità istituzionale’ del servaggio di questo Paese. È
questo che sta irritando profondamente detto funzionariato e grancassa massmediatica di riferimento. Tra i sub/dominanti di Italy-land, referenti dell’asse Bruxelles-Francoforte-Washington, si confida che, varato il Super Porcellum elettorale, questi incidenti di percorso non siano più “tecnicamente” possibili. Tutto tornerà ad essere formalmente ovattato, nascosto.
Si tratta di un presente storico e di uno scenario di gran lunga peggiore di qualche affermazione “volgare” di qualche eletto 5S e di sondaggi sulla Boldrini di cui, comunque, non si sente davvero la necessità.

La posta in gioco è alta, decisiva. Gli eventi di questi giorni ancora a questo rimandano. E cioè, la rivendicazione della sovranità (patria libera e indipendente) è la questione principale; la reimpostazione dei rapporti di società, la liberazione sociale sono la questione fondamentale. Senza l’una, non potrà mai derivare il resto. Lo dice la logica, lo dice la Storia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Boldrini, Letta, 5S e...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» VENETO - VICENZA - THIENE - "BOLDRINI"
» Tr. Bibbia: I Lettera ai Tessalonicesi (Completa)
» gentiluomini di sua santita'
» Donne in rinascita - poesia
» miss italia : no della boldrini

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Andare verso: