Rivistaindipendenza.org

Il forum della rivista
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Finmeccanica agli Stati Uniti?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
sankara

avatar

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 14.04.07

MessaggioTitolo: Finmeccanica agli Stati Uniti?   Gio Nov 08 2012, 19:57

Aria di colonizzazione euroamericana sempre più sfacciata. «L'ambasciatore americano a Roma David Thorne potrebbe essere un ottimo presidente di Finmeccanica». La frase è stata pronunciata nei colloqui tra esponenti del governo e del milieu politico-economico al ricevimento dell'ambasciata americana a Roma, nella notte delle elezioni del presidente degli Stati Uniti.

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-11-08/finmeccanica-orsi-test-conti-064218.shtml?uuid=Ab7YP40G
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sovranista

avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioTitolo: Re: Finmeccanica agli Stati Uniti?   Ven Nov 09 2012, 10:13

Questo ci dimostra come la colonizzazione dell'Italia sia ancora solo agli inizi. Dopo il plenipotenziario Monti, di cittadinanza italiana ma di sentimenti ameriKani.

Al prossimo giro ci proporranno direttamente una sorta di vicerè direttamente made in USA...

L'unica alternativa la sovranità, ma arrivarci sarà dura....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
sovranista

avatar

Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 23.10.12

MessaggioTitolo: Re: Finmeccanica agli Stati Uniti?   Ven Nov 09 2012, 11:05

sovranista ha scritto:
Questo ci dimostra come la colonizzazione dell'Italia sia ancora solo agli inizi. Dopo il plenipotenziario Monti, di cittadinanza italiana ma di sentimenti ameriKani.

Al prossimo giro ci proporranno direttamente una sorta di vicerè direttamente made in USA...

L'unica alternativa la sovranità, ma arrivarci sarà dura....

E del resto l'esempio della FIAT è qui davanti ai norstri occhi, un AD americano (il fatto che sia di origine italiana e di cittadinanza canadese non fa differenza) fa quello che viene definito un accordo storico con una grande industria automobilistica USA decotta, il tutto con la connivenza della trimurti sindacale, e il tutto con i soldi tratti dai fondi pensione degli operai Chrisler e il beneplacito dei sindacati americani, sbandierando la cosa come l'acquisizione da parte di FIAT del controllo su Chrisler, quando si tratta piuttosto del contrario mi sembra. E infatti sono poi venuti i discorsi del suddetto AD sul fatto che se non si vende in USA si chiudono stabilimenti in Italia...

Se non è colonizzazione questa...

Sbaglio qualcosa forse?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Finmeccanica agli Stati Uniti?   

Torna in alto Andare in basso
 
Finmeccanica agli Stati Uniti?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» statistiche ovodonazione negli USA
» NEW YORK (STATI UNITI) - AMERICAN FERTILITY SERVICES - Scheda
» Insegnamento negli Stati Uniti
» achille e impasse....sono stati promossi!!!
» Scherzi agli sposi!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Rivistaindipendenza.org :: Politica italiana-
Vai verso: